Giove e il Cannibalismo,3a parte

by Nunzy Conti

Cannibali:delitto e castigo

Hannibal Lecter

 

Lecter:"Prima regola Clarice: semplicità...di ogni singola
 cosa chiedi, che cos'è in sé, qual è la sua natura. 
Che cosa fa quest'uomo che cerchi?"                                                                        
Clarice:" Uccide le donne "                                                      
Lecter :No, questo è accidentale. Qual è la prima cosa che fa,
 uccidendo.Che bisogni soddisfa?                                          
 Clarice Rabbia, accettarsi socialmente, frustazione sessuale...                                                                                    
 Lecter : No, Clarice. Desidera."

Prima di parlare delle tipologie in cui vengono inseriti i cannibali e fare un’analisi astrologica più ravvicinata di alcuni dei più importanti ,è utile dare un occhiata alla scheda che segue per memorizzare le tipologie criminali in cui questa categoria di Serial Killer viene inserita.

Categorie di Cannibalismo

Gli antropologi stabiliscono tre tipi fondamentali di cannibalismo :
1 AUTOCANNIBALISMO, rivolto verso il proprio corpo (es: mangiarsi le unghie)
2 ESOCANNIBALISMO , mangiare prede fuori dal gruppo di appartenenza per far proprio lo spirito e le capacita’ della vittima.
3ENDOCANNIBALISMO, l’atto cannibalico rivolto al proprio Clan. Esclude l’omicidio e si concentra su persone gia’ morte.

Chiara Camerani ne“I Cannibali”,distingue tre grandi categorie:

CANNIBALISMO ENERGETICO(prevale l’aspetto magico);
CANNIBALISMO PER SOPRAVVIVENZA,(necessità, situazioni estreme)
CANNIBALISMO PROFANO,che si divide in:
Cannibalismo psicopatologico, evidente patologia mentale
Cannibalismo criminale, prevede una scelta cosciente.

In CRIMINOLOGIA abbiamo un ulteriore divisione

in quattro grandi categorie

2 CANNIBALISMO ENERGETICO/RITUALE Si rifa’ alle antiche tradizioni rituali magiche: ti uccido per entrare in possesso delle tue qualita’ , per ottenere qualita’ divine
e onorare Dio( si pensi ai gruppi satanici/esoterici). Personalita’ psicotica, pensiero infantile e magico.
3 CANNIBALISMO AGGRESSIVO E PER POTERE Forma piu’ comune di cannibalismo tra i criminali . Sono mosso dall’odio dalla rabbia e mi sfogo per ottenere potere. Si ottiene una strategia del terrore . Personalita’ sadica psicopatica.
4 CANNIBALISMO EPICUREO E NUTRIZIONALE Il Killer sceglie la carne umana perche’ gli piace . Vittima come preda da cacciare. Cinismo totale esprime l’assenza di norme morali e sociali. Personalita’ antisociale.

Spesso accade che le tipologie si accavallino dandoci più di una tipologia in un unica persona.

Frutti effimeri gioviali

Cannibalismo energetico/rituale

Una delle motivazioni fondamentali della pratica cannibalica è da collocare proprio nell’aspetto rituale,religioso.Per millenni,abbiamo offerto sacrifici a Dio. Chi non ricorda la storia nella Bibbia, del povero Abramo,e di suo figlio Isacco?

Ma perchè “mangiare”,non fermarsi ad un atto puramente simbolico,come l’eucarestia cristiana? In questi meccanismi,il corpo viene investito di un potere energetico divino, “se mangio il cuore,il fegato,il cervello mi approprierò di quel potere” ,ci sarà un transfert simbolico fra un individuo e l’altro,e si innescherà una sorta di catarsi,di purificazione e ne deriverà un senso di beneficio energetico.

In ambito criminologico l’ASPETTO ENERGETICO RITUALE viene inserito all’interno di un rituale che ne stabilisce le regole. Nelle forme patologiche,questo aspetto assume i toni del delirio,ci sono situazioni in cui si uccide per diventare Dio,per ottenere un potere magico da una qualche presunta divinità. Si elegge a Divinità se stessi,e si commettono sacrifici umani e ogni sorta di efferatezza per giustificare la propria mente confusa,in stato di trance totale. In questa categoria si inseriscono tutti i pazzi satanisti.In carte natali di tali personaggi, tali Guru dell’Orrido,dispensatori di vita e di morte, c’è un delirio dell’Io che intende per guarire la sua ferita (Chirone) e sedare il proprio dolore, arrivare a sostituirsi a Dio,ma quello che otterremo sarà solo la sua ira funesta:

Chicago Rippers

E’ il caso di personalità del calibro di Robin Gecht (1953), Edward Spreitzer e i fratelli Andrew e Thomas Kokoraleis,i Chicago Rippers,detti gli squartatori di Chicago erano un gruppo/setta satanico. Furono imputati per la sparizione di 18 donne fra il 1981 e il 1982. Giravano in un furgone cercando prostitute da sacrificare. Dichiararono di aver tolto un seno da ogni vittima e di averlo mangiato mentre Robin leggeva brani della “Bibbia Satanica”.

Ma esiste anche una forma energetica più semplice, più vicina ai rituali primitivi,il cui rappresentante più importante è:

EDWARD GEIN

Edward Gein,il macellaio di Plainfield.(26 agosto 1906,vergine, asc gemelli, luna sagittario, GIOVE CANCRO).Film come Psyco,Il silenzio degli innocenti, raccontano la sua storia. Quando il 17 novembre del 1957 la polizia entrò nella sua casa la scena che si presentò fu terrificante:buio,odore di morte;un corpo appeso a testa in giù tramite dei ganci fissati nel soffitto.[..]il corpo è decapitato e le interiora sono state eliminate tramite uno squarcio sull’addome..”(occhi rossi.it)Sua madre, donna severissima,super controllante,”ossessionata”religiosa,inventa per i suoi figli un mondo fatto di peccatori e peccatrici,dove l’unica salvezza è nella Bibbia..Il padre muore nel 1940 e 4 anni dopo lo segue suo fratello, morto in un incendio.I sospetti cadranno su Gein.Rimane solo con sua madre, lei è la vita,l’unico punto di riferimento,e quando muore nel 1945 si apre il baratro,rimane solo al mondo. Sigilla la sua camera da letto,e da quel momento,la sua ossessione fu “resuscitarla simbolicamente”immaginando di poter diventare lui stesso una donna.Lesse e studiò molto e cominciò a trafugare cadaveri dal cimitero per i suoi esperimenti,finchè non soddisfatto dei risultati iniziò a uccidere..voleva una pelle di donna. Fu rinchiuso in un manicomio dove passò il resto della sua vita. Gein è un ascendente Gemelli con un Plutone congiunto opposti ad una luna in sagittario7a casa. Sempre in prima noi troviamo Giove,in cancro che si congiunge a Nettuno in seconda,sempre in cancro. Giove fa trigono con Saturno in pesci,si oppone a urano,fa sestile al Sole,che si trova in 4a casa. Chirone Acquario 9a casa si oppone fra l’altro a Mercurio, Leone 3a.Anche marte si trova in leone e fa un sestile a plutone,un semiquadrato perfetto di 45 gradi a giove. La luna è quadrata a Saturno come per gli altri.Venere fa un trigono a Plutone. Gli elementi sono ben divisi,con una leggera minoranza della terra. Gein non fu sadico,a lui interessavano solo i corpi,circondarsene,nel suo pensiero infantile gli serviva per appropriarsi di una nuova identità. Assassini come lui portano la bandiera di tutte le ferite di Chirone: rifiuto, abbandono,ingiustizia,non riconoscimento. Umiliati da bambini in quello che ritenevano piu’ sacro:un corpo e un anima a cui e’ stato negato l’accesso, accesso che cercheranno tutta la vita,in ogni azione che compiranno.

Bocca di Rosa..e Rosaspina

Cannibalismo sessuale/ fusionale

Il Cannibalismo sessuale/fusionale“implica la sessualizzazione del consumo di carne umana”,si riallaccia al simbolico cannibalismo che fa il bambino quando succhia il latte dal seno.La Bocca come “organo di conoscenza,di piacere e di contatto”(C.Camerani)Per tutti i cannibali di questo gruppo l’atto sessuale diventa fondamentale.

Due fra i più tristemente famosi :Jeffrey Dahmer e Edmund Kemper III

Jeffrey Dahmer(21 maggio 1960, Gemelli asc bilancia,3/9 sagittario/gemelli sole ottava,GIOVE CAPRICORNO),negli anni ’80, sconvolse il mondo con “una delle storie più malata e depravata che si ricordi”,è il più rappresentativo dei serial killer per comprendere questa dinamica. Sua madre era alcolizzata, prendeva ogni tipo di medicinale, durante la gravidanza arrivò a 26 pasticche al giorno. Jeffrey era omosessuale, cercherà la compagnia di uomini ,ucciderà e mangerà per non essere lasciato. Il suo delirio lo porterà a fare cose terribili,persino trovare il modo di tener vive il più a lungo le sue vittime, praticando un foro al centro del cranio e iniettando dell’acido cloridrico,o dell’acqua bollente.Li lava,li pettina,li accarezza,li bacia,in lui non c’è traccia di sadismo, di cattiveria,il suo è un bisogno di fusione.Dirà in seguito:”Mi sembrava che in quel modo potevano veramente diventare parte di me”I suoi pasti cannibalici includevano:cuori fritti con verdure e per glorificare l’unione “spirituale” aveva costruito un altare dove conservava i teschi delle sue vittime.

”Era un luogo di meditazione dove sentivo che stavo ricevendo potere da una sorgente esterna..stavo cercando di entrare in contatto con gli spiriti”

Dahmer è un sole 8a molto leso,manca un identità maschile,confermata anche da nettuno in scorpione in prima. L’elemento che predomina è la terra seguita da un forte fuoco,il suo agire con marte e luna ariete è primordiale semplice ed efficace. Mercurio in gemelli in 8a è molto leso e si lega in quadratura a chirone..GIOVE fa quinconce al sole,quadra marte,trigona plutone,sestile perfetto a chirone.Chirone in aspetto con giove, plutone, nettuno, mercurio,sole.Marte si lega come sempre a giove e urano.La Luna a saturno

Vittime di Dahmer

INIZIO AZIONE OMICIDIARIA

1978:urano in quadratura transita in scorpione,passa su nettuno jn prima,giove in leone transita al trigono di luna e marte.

ARRESTO

1991: 22 luglio. Arresto,il ciclo si compie,Giove ritorna in leone ,si congiunge a urano trigona marte(come chikatilo)

Edmund Kemper il killer delle studentesse,(18 dicembre 1948)

Sole Sagittario(4a),asc vergine,Luna leone,GIOVE IN CAPRICORNO (4a) marte ,mercurio in capricorno,venere in scorpione,chirone in sagittario,è un altro rappresentante di questa categoria.La sua è una personalità boderline,con un grave disturbo.Già da piccolo decapitava le bambole.Aveva bisogno di contatto,ma ne era spaventato.

.“Per baciarla dovrei prima ucciderla”:le donne intere e vive fanno paura ad Ed.:”una parte di me vorrebbe parlarle,chiederle un appuntamento. Un’altra parte di me invece pensa “Chissà come starebbe in cima ad un palo”!..Vive erano lontane,distaccate. Io cercavo di stabilire un rapporto con loro”- e non riuscendoci,deve smenbrarle,vedere cosa c’è dentro-”Decapitarle era l’unico modo che avevo per amarle. Solamente dopo averle de-personalizzate riuscivo a concepirle come un piacere.Per quanto riguarda il cibarmi dei corpi e per quanto può sembrare freddo dirlo così era l’unico modo che avevo per rendere quelle ragazze mie per sempre.

Madre di Kemper

L odio che aveva maturato per la madre arrivò a tal punto che alla fine decise di prendersela con l’unica donna che riteneva responsabile di tutto..una notte entrò nella sua camera e la uccise a colpi di martello.La decapitò ,la stuprò da morta,e poi le strappò la laringe e la buttò nel trita rifiuti,che rompendosi gli fece esclamare:”Persino da morta continua a tormentarmi”Era alto più di due metri,dall’aspetto strano e goffo.Visse con questa madre che aveva un forte rancore con gli uomini,compreso lui,una specie di Medea. Di questo rapporto malsano porterà i segni tutta la vita. Kemper è una Personalità Fuoco-Terra ,con il Sole Sagittario in 4a casa,,ascendente vergine,Luna leone,GIOVE CAPRICORNO(4a), marte ,mercurio capricorno;la venere scorpione e chirone in sagittario sono congiunti, trigoni alla luna .GIOVE fa aspetto congiunto a marte,e mercurio,trigono a saturno in vergine,opposto a urano,quadrato a nettuno,congiunzione sole(larga)La luna fa un quinconce con Giove ,Marte si lega a urano e plutone Il femminile è fortemente leso e la visibilità non avuta da questa madre ha procurato una lacerazione e una ferita che lo porterà ad uccidere tutte le donne. A soli 15 anni,il 27 agosto del 1964 uccise sua nonna e per tentare di non essere punito anche il nonno. Ricoverato nell’ospedale psichiatrico fu definito una “personalità disturbata del tipo Passivo-aggressivo.In carcere trovò un po’ di pace ,molte attenzioni e amici,con i quali condividere le sue fantasie malsane.La sua intelligenza spiccata,aveva un quoziente di 136, lo portò a progettare torture sempre più sofisticate.Viene curato,ma senza successo ,pochi anni dopo comincia la spirale dei delitti:17 maggio 1972,14 settembre 1972,7 gennaio 1973,5 febbraio 1973 ,fino al 20 aprile dello stesso anno,quando uccide sua madre,la causa di tutte le sue sofferenze. In qualche modo si riscatta,ed è pronto a costituirsi. Grazie alla sua intelligenza evitò la pena capitale e fu internato in un ospedale psichiatrico.

“Invito a cena con delitto”

“Cannibali Epicurei-nutrizionali “

Il cibo come afrodisiaco..siamo proprio nel regno di Giove..fragole con panna,ostriche caviale e champagne, nutella, cioccolata..e tanta carne cucinata in tutte le salse..C’è una fitta schiera di personaggi che sono spinti a rompere questo Tabù per motivi prettamente culinari e da “buongustai”,cucinano manicaretti eccezionali per il piacere del cibo, a loro piace la carne umana. E sono privi di interesse per l’aspetto sessuale aggressivo.

Il più “rappresentativo ” è Albert Fish

Albert Fish(19,maggio,1870)il Vampiro di Brooklyn il Visionario(Sole toro,Luna capricorno,marte toro,GIOVE GEMELLI,Chirone ariete,Urano cancro),il famoso”uomo nero”incubo di tutti i bambini ,uno dei criminali più perversi della storia che così scrive alla povera mamma di cui aveva mangiato la figlia: ”Domenica 3 giugno 1928, ero a pranzo da Lei. Gracie sedette nel mio grembo e mi schioccò un bacio. In quel momento capii che dovevo assolutamente mangiarla.” e ancora“Non potete immaginare quanto fosse dolce e tenero il suo culetto. Ho impiegato nove giorni per mangiarla tutta,ma non ho fatto sesso con lei,anche se avrei potuto.”

L11 febbraio 1927 rapì un bimbo di quattro anni,ecco cosa ne fece..

“Gli aprii bene le natiche e le tagliai..Misi tutto in una teglia,con qualche fetta di pancetta..riposi il preparato in forno..aggiunsi un po’ d’acqua per far si che si creasse un po’ di intingolo e misi quattro cipolle..non avevo mangiato un arrosto di tacchino,che fosse gustoso la metà di quel piatto.”

Fish a cinque anni perde suo padre ,e la madre,che non riesca a mantenerlo lo mette in un orfanotrofio dove passa l’infanzia e subisce ogni sorta di umiliazione. Bagna il letto fino a undici anni, e tutti i giorni viene picchiato dai compagni e dai professori. Ci rimarrà fino a 15 anni. Matura la convinzione che la vita è dolore e sofferenza. Fisch era ossessionato dal peccato, e dall’espiazione attraverso il dolore. Arriva a introdursi aghi nell’inguine;in una radiografia fatta in prigione si vedono ventinove aghi nella regione pelvica. Nel 1898 si sposa con una donna più giovane che gli darà sei figli ,vive apparentemente sereno fino a quando la moglielo lascia e scappa con un altro. Nel 1925, raggiunti i 55 anni, Fish comincia il suo cammino verso il batatro. Soffre di allucinazioni mistiche sogna gli angeli,vede i santi.” Cristo in persona lo incita a purificare i peccati del mondo tramite la punizione fisica e il sacrificio umano”.Alla fine è Dio stesso che gli ordina di castrare ,torturare più bambini che può. Dichiarerà di aver ucciso più di 100 bambini e molestati almeno 400. Il 13 dicembre 1934 viene arrestato. Freddo e distaccato al processo,dirà:”Dio ha ancora tanto lavoro per me. Ciò che io faccio è giusto, altrimenti avrebbe mandato un angelo a fermare la mia mano, come fece a suo tempo con il profeta Abramo.“Ritenuto colpevole di ogni capo d’accusa fu condannato alla sedia elettrica e il 16 gennaio 1936 sarà giustiziato. “L’uomo nero” è esistito davvero,l’incubo di tutti i bambini di tutte le generazioni,l’orco di Pollicino,si è fatto reale ed è vissuto in mezzo a noi. La Storia di Albert è raccapricciante e irraccontabile se non in brevi tratti .L’ora di nascita lo collocherebbe come asc Ariete con un sole 2a casa, la fonte non è sicura ma a mio avviso ci sono molte cose giuste. E’ una personalità Fuoco/terra con il sole in toro legato a marte/plutone in toro,congiunti a GIOVE IN GEMELLI .Saturno è in sagittario,opposto a mercurio gemelli forse in terza casa.:Fish sa affascinare e convincere tutti parlando,ha bisogno di comunicare,(pare che scrivesse centinaia di lettere oscene a sconosciuti) .Nettuno venere chirone congiunti in ariete;Con Saturno in sagittario,che trigona Nettuno..una bomba tutta fuoco per il suo delirio religioso. La luna in capricorno è congiunta a Giove, aspetto che si trova spesso in questa tipologia di cannibali,esprime al massimo quella Bulimia del male di cui parlo,non dimentichiamoci che è Toro, è un buon padre tenero e affettuoso con i suoi figli,ma spietato con tutti gli altri bambini.,che si fidano di lui(giove/mercurio gem.), Gli aspetti incriminati ci sono tutti,un nettuno imperante, un chirone molto stimolato,un giove /marte,un giove /nettuno,un marte /urano. La follia,il rigore e il fanatismo, celato dai modi gentili,l’aspetto rassicurante l’incisività nel relazionarsi.(ven.ariete)e l’amore per la buona tavola,fanno di Fish un Toro con grandi potenzialità. Purtroppo l’abbandono,la violenza respirata nell’infanzia e tutte le cose orribili che ha subito, hanno stravolto ogni certezza e quello che poteva non è stato. Di fatto, Albert è fra i 20 serial killer più famosi della storia ,un sadomasochista con gravissimi problemi mentali ed entra di diritto in tutti i gironi dell’inferno Dantesco,insieme al suo “compare” Andrej Chikatilo.

Fra Lucifero e la sua corte

Jack lo squartatore

Cannibalismo aggressivo e per potere.

E’ l’aspetto criminale più diffuso:queste persone,vittime di impulsi libidinosi perversi”desiderano possedere” l’altro nell’atto criminale in se. In questo ambito si inseriscono assassini seriali del calibro di Jack lo squartatore,e Vincenzo Verzeni, il vampiro di Bergamo,nato dopo la metà dell’800,che disse ”Il soffocare le donne mi dava una voluttà incredibile,con vere e proprie erezioni e autentico sfogo..Godevo maggiormente a strozzare le donne che a masturbarmi..Bevendo il sangue della Motta,provai una voluttà smisurata..”Qui il binomio si fa trino: sesso-violenza-cibo.

Ma ANDREJ CHIKATILO ,il mostro di Rostov,supera tutti,Jack lo squartatore al suo confronto ,appare innocuo e senza talenti,la sua vita è stata un crescendo di frustrazioni e rabbia che quando sono esplosi lo hanno scaraventato nell’inferno ,insieme a tutte le povere vittime che ha straziato e che nell’inferno ci sono andate senza nessuna colpa,tranne quella di averlo incontrato.Analizzeremo la sua carta natale in maniera ravvicinata..

Andrej Chikatilo commise, senza nessuna pietà ne sensi di colpa ogni sorta di efferatezze,un intelligenza sprecata,in un corpo piccolo e inutile.Impotente sessualmente ,ridicolizzato dalle donne,diventa il loro carnefice e senza scrupolo alcuno ne devasta il corpo e lo spirito.Uccide donne, strappa i loro genitali,e accolltella gli occhi,questa è la sua firma..danza come un ossesso con ancora i vestiti in mano intorno alla vittima appena straziata.Se la prende maggiormente con le bambine,e i bambini,perchè più facili,più indifesi, è un pedofilo che non riesce ad avere un erezione.Le donne adulte lo intimoriscono e lui si scatena sulla fragilità innocente,fa cose che non si possono ripetere.

Nasce il 16 ottobre 1936 a Jablocnoje, un villaggio ucraino,della vecchia Unione Sovietica. Figlio di un nemico dello stato,con una madre pazza “.. è solita raccontare ai suoi due figli cheavevano un fratello ma che questi, durante il freddo inverno 1930, era stato mangiato vivo dai contadini affamati.(occhirossi,it)”Fatto che rimarrà impresso per sempre nella sua mente fragile.Cresce isolato,viene deriso dai suoi compagni per una forte miopia e perchè ha l’aspetto di una femminuccia.La sua carriera scolastica è buona ,anche se fallisce l’esame di ammissione alla facoltà di Legge.Fa il servizio militare, si iscrive al partito comunista e per compensare l’onta paterna diventa un militante attivista;si sposa ed ha due figli, si laurea in lettere, e nel 1972, comincia ad insegnare a Rostov. Sono anni sereni, apparentemente,la sua timidezza con le donne,il suo imbarazzo,la sua inadeguatezza fisica,lo tormentano.Gli studenti lo chiamano “finocchio”,subisce anche delle aggressioni notturne da loro..Dunque una povera vittima fino al giorno terribile,perchè,il 22 ottobre del 1978,all’età di ,42 anni Chikatilo uccide per la prima volta.

Chikatilo mentre descrive in che modo uccideva le sue vittime

Incontra una bambina di 9 anni Lena Zakotnova,cerca di violentarla,e non ci riesce.Si imbestialisce e si avventa sulla piccina, con un temperino la colpisce ripetutamente:alla vista del sangue si eccita ed ha un orgasmo.Dirà in seguito”..provavo un senso di libertà e di fuga da ogni restrizione”Da quel momento comincia una spirale omicida che lentamente lo porterà nell’abisso.

“Se la vittima era un ragazzino, Chikatilo gli staccava con un morso i testicoli..ma era ossessionato dagli uteri…’Non volevo tanto morderli quanto piuttosto masticarli, erano così belli ed elastici” (Peter Conradi, Chikatilo,)Tutto quello che aveva passato e che lo aveva ferito,l’odio per il prossimo, lo spinse oltre ogni umana considerazione ”Era un sadico sessuale,una persona che ottiene piacere attraverso atti di crudeltà e umiliazione inferti alle persone(C.Camerani).Uccise fino a quando non fu fermato,il 20 novembre 1990,il numero delle vittime accertate fu di 55,ma se ne sospettano molte di più.

Coltelli di Chikatilo

Grazie al sotterfugio di uno psicologo si riuscì a farlo confessare,uscirono dalla sua bocca tutti i particolari orrendi. Il 20 agosto 1991 fu condotto l’esame psichiatrico. L’analisi stabilì che era sano di mente e responsabile delle azioni commesse.La sentenza fu emessa il 15 ottobre 1992,fu dichiarato colpevole e condannato alla pena di morte per ogni omicidio commesso.Il 14 febbraio 1994 Chikatilo ,il mostro,viene giustiziato con un colpo di pistola alla testa,nella stessa città che lo vide protagonista di tale orribile carriera assassina.

Transiti giorno dell’arresto

Eppure..era un sole Bilancia,con il prossimo avrebbe dovuto imparare a relazionarsi…cosa ci può suggerire l’astrologia,cosa la carta natale per spiegare tale natura. Direi nulla. Quello che possiamo fare è guardare i segni della “diversità”,e una cosa mi sorprende: Mercurio in bilancia non fa nessuno aspetto.Inserendo tutte le linee ,forse potrei individuare un semisestile con la luna(ma non è sicuro,data l’incertezza sull’ora di nascita),mi devo accontentare di un semiquadrato con la venere in scorpione.Tutto qui.Il pianeta così isolato non ha punti di riferimento ,non ha confronti discriminatori,è solo e ha fame,tanta fame,di ogni cosa;non trova conforto nella luce del sole/bilancia,non si illude con Nettuno in vergine,ne si confronta con quel marte stizzoso vergine ,non è supportato dal severo giudizio di Saturno,niente di niente.Su di lui non si può contare. Direi che il problema di questa carta sta proprio li,c’è un modo di vedere le cose unidirezionale,e con Giove in sagittario e Chirone in gemelli opposto,un marte ,al solito, quadrato a giove che si quadra a sua volta a nettuno, e visto che chirone trigona il sole che quadra plutone, la ferita sta proprio li,nell’incapacità di affermare la sua identità,Non è mai riuscito a diventare un uomo. A pensare come un uomo a darsi un valore(venere/scorpione.) Ha visto passare il mondo davanti ai suoi occhi quasi ciechi, come un teatrino di burattini, lui nella sua cella isolata(mercurio),ha assistito finchè ha potuto,ma di certo era un autistico e un sordo cosmico,nessuno se ne è mai accorto,e quando il bambino non ce l’ha fatta più,è salito sul palcoscenico del teatrino e ha distrutto tutti i personaggi,strappando occhi teste gambe come si fa con una bambola,con un oggetto inanimato che non comporta alcun senso di colpa…ma ci fa sentire forti, a posto con noi stessi.Qui Giove è frustrato, si è dato le sue ragioni e ha re-agito cercando la sua visibilità la sua importanza nel mondo.E di sicuro c’è riuscito. Nella carta natale di Chikatilo, ci sono tutti gli aspetti incriminati. Sembra che il Fato si sia accanito su questo essere umano per restituirci una tale prova. L’elemento che difetta è il fuoco(un solo pianeta,Giove),c’è un abbondanza dell’elemento acqua (4 pianeti, luna,venere,saturno,plutone), l’aria (3 ,sole chirone e mercurio) e la terra sono in parità(3 marte,urano,nettuno) .Dunque le emozioni seppur sotterranee erano dentro di lui ma con la luna in scorpione tutto si distorce,quando c’è plutone lo sappiamo bene,la mistificazione impera…ma manca l’azione,la re-azione di marte in vergine: è uno scoppio ritardato, sofferto. E la sessualità,con marte congiunto a nettuno ,opposto a Saturno è senza spina dorsale,senza erezione,appunto. L’affettività ,la relazione con il femminile è così sofferta, con questa venere ,signora del sole bilancia(,infatti si sposa e starà in relazione fino alla fine,ma non sarà mai amato):riceve un trigono da Saturno in Pesci e un sestile da Nettuno in Vergine, un trigono da Plutone, e un quiconce da Chirone..i presupposti c’erano…ma c’era anche una luna in scorpione.

Transiti inizio azione omicidiaria

Quello che mi interessa sottoporvi sono alcuni transiti fondamentali soprattutto per il giorno incriminato del primo delitto. Il 22 ottobre del 1978 la situazione planetaria appare così: Mercurio è ignorato da transiti importanti,(conobbe un momento di gloria nel 1972,con la congiunzione di plutone,fu l’anno in cui iniziò a insegnare e secondo me a perpetrare la sua vendetta sul mondo ),mentre Marte finalmente gode della congiunzione di saturno in vergine,e risolve l’opposizione di nascita;venere,riceve la congiunzione al grado di marte/venere di transito in scorpione allo stesso grado (22*);Giove in Leone in trigono al giove di nascita,mentre quadra la luna in scorpione,dire i che l’acqua comincia a bollire,nettuno in sagittario al quadrato sul nettuno in vergine di nascita, libera le catene e il caos entra. Plutone in bilancia si avvicina al sole è a 30 gradi da Nettuno quinconce a Saturno.Urano il grande attivatore ,secondo me il maggiore indagato,riceve chirone al grado in toro,transita in scorpione,fa trigono a saturno e sestile a nettuno..insomma ci sono tutti gli incastri per supporre che il dormiente si è risvegliato a ha fame, tanta fame soprattutto di vendetta..e incomincia la caccia.

Aria pulita,la sopravvivenza

“I buoni lo sognano e i cattivi lo fanno”. E questo di sicuro è il brutto sogno vissuto dai superstiti dell’incidente aereo sulle Ande che scolvolse il mondo intero. Nel 1972 un’ intera squadra di rugby si trovò coinvolta in un incidente dove sopravvissero allo schianto solo 13 ragazzi..che per sopravvivere dovettero cibarsi dei defunti.Pancho Delgado,un superstite,ci lascia una testimonianza importante di quei tragici momenti ,che mi pareva giusto testimoniare ,come una sorta di catarsi da questo viaggio all’inferno:“La prima notte,quando decidemmo il da farsi,ci stringemmo tutti e mettemmo le mani una sopra l’altra,come fanno gli amici fraterni per dirci:-D’accordo,se muoio per favore mangiatemi,mangiatemi perchè potrebbe salvarvi la vita e non c’è niente di più bello che dare la vita per un amico-.Sembra un romanzo,ma è successo veramente e per me è molto importante,per il ricordo dei miei amici morti.Nessuno di noi poteva sapere chi sarebbe vissuto e chi no,e questo non è un dettaglio”(I cannibali di C. Camerani)

Pancho Delgado

Questo Cannibalismo viene definito “per sopravvivenza”,ed è l’unico universalmente accettato.

Anche da me.

FORSE UNA GIUSTIFICAZIONE

“I Can’t Tell You Why “

Dopo questo lungo viaggio volevo concludere con una sorta di speranza.Io non so dove risiedono le ragioni e dove le colpe di storie come queste ,ma forse trovare una sorta di giustificazione fisiologica a tale insensata follia,vista l’ipotesi tutta Gioviale mi sembrava giusto testimoniarla.Fino ad adesso si è parlato di ogni sorta di riscontro psicologico, ma sembrerebbe che ci possa essere una causa fisica a tale enorme scelleratezza. Una soluzione ce la suggerisce Joel Norris,che ha fatto tutto uno studio sui serial killer,e ci dice che la ragione potrebbe trovarsi in una disfunzione dell’ IPOTALAMO,una piccola zona alla base del cervello che costituisce il centro della nostra vita emozionale e riproduttiva. E’ la sede della sessualita’e controlla tutte le nostre pulsioni; e’ preposta alla produzione degli ormoni ed è molto importante per la sopravvivenza.Controlla l’alimentazione l’umore l’aggressivita’ e la sessualita’. E’ utile come espressione del nostro comportamento materno che si esprime tramite due ormoni fondamentali l’ossitocina e la prolattina, utili non solo per lo sviluppo del senso di maternità ma sopratutto e per i legami affettivi .Il filtro dell’ipotalamo e’ la corteccia ed ha la funzione di inibire e controllare i nostri comportamenti. J. Norris sostiene che alcune disfunzioni dell’ipotalamo provocando alterazioni ormonali possono essere responsabili della incapacita’ di valutare l’entita’ delle emozioni e possono predisporre alla possibilita’ di compiere atti criminali e devianti .Quindi il sesso , il cibo, l’umore sono collegati e non dovrebbe sorprenderci se stati emotivi alterati si ripercuotono sull’alimentazione ( pensiamo anche alla bulimia e l’anoressia) .

Caravaggio,figli di Crono ossia di Giove, Nettuno, Plutone, rispettivamente simboli dello zolfo, del mercurio e del sale.

Ma Giove è l’Ipotalamo....!! Forse il Fato non c’entra niente..se uno è ammalato ….magari si può curare…e in futuro prevenire e prevedere personalità criminali tanto orrende. Non so voi ma io voglio crederci,probabilmente perchè sono un ottimista!Ho un buon Giove pesci in nona casa ,ma, giuro non sono cannibale!

Aprirò a breve una pagina dove ci sarà tutta la tesi con  l’elenco,i dati e le osservazioni astrologiche di  tutti i cannibali citati negli articoli;la bibliografia e le note-

Tutti i diritti riservati
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...