CARTA DEL CIELO ODIERNA

CARTA DEL CIELO ODIERNA

con Analisi Astronomica del

CIELO DEL MESE

direttamente dal sito Unione Astrofili Italiani

Quando non trovate la carta aggiornata è sufficiente cliccare sul link Carta del momento per accedere ai dati del giorno in corso,per ogni giorno e per ogni ora della  giornata.

CARTA  DEL CIELO  di Astrodienst

cliccate su Carta del momento

astro_w2gw.51101.13594

Posizioni attuali dei pianeti -2-Gen-2020, 14:10 UT/GMT
sole_in_rotazione.gif Sole 11 gif-animate-segni-zodiacali_10 37’50” 22s56
luna_in_rotazione.gif Luna 5 gif-animate-segni-zodiacali_15 1’24” 2s51
mercurio_in_rotazione.gif Mercurio 6 gif-animate-segni-zodiacali_10 53’39” 24s40
venere_in_rotazione.gif Venere 16 segno-dello-zodiaco-immagine-animata-0289 21’28” 17s40
Marte 29 gif-animate-segni-zodiacali_28 27’16” 19s42
Giove 7 gif-animate-segni-zodiacali_10 2’12” 23s10
saturn-2.gif Saturno 21 gif-animate-segni-zodiacali_10 34’53” 21s39
uranus Urano 2 segno-dello-zodiaco-immagine-animata-0299 40’52″r 11n56
Neptunus Nettuno 14 gif-animate-segni-zodiacali_4 17’45” 6s21
pluto.gif Plutone 22 gif-animate-segni-zodiacali_10 26’17” 22s13
nodi-lunari-eclittica Nodo vero 26 gif-animate-segni-zodiacali_13 23′ 1″r 23n10
chirone.png Chirone 1 gif-animate-segni-zodiacali_15 37’29” 3n19

CIELO MESE DI GENNAIO

PIANETI NEL MESE DI GENNAIO

solar-system-1.gif
 

SOLE

 1 gennaio: il sole sorge alle 7.40; tramonta alle 16.51

• 15 gennaio: il sole sorge alle 7.38; tramonta alle 17.05

• 31 gennaio: il sole sorge alle 7.26; tramonta alle 17.25

La durata del giorno aumenta di 48 minuti dall’inizio del mese.

Il 5 gennaio alle ore 08 la Terra si troverà al perielio, cioè alla minima distanza dal Sole, pari a 147.091.475 km..

LUNA

 

Fasi Lunari Gennaio 2020

Data Fase Orario
03/01/2020
Primo Quarto 05h 45m
10/01/2020
Luna Piena 20h 21m
17/01/2020
Ultimo Quarto 13h 58m
24/01/2020
Luna Nuova 22h 42m

ECLISSI LUNARE DI PENOMBRA, 10 GENNAIO

– L’eclisse è visibile in Italia. La magnitudine della penombra è 0.8956.

10/01/2020 : Eclissi lunare di penombra, i tempi dei contatti
Evento h m
La Luna entra nella penombra h 18.07,8
Centralità dell’eclisse h 20.10,0
La Luna esce dalla penombra h 22.12,3

MERCURIO

IN ♑ FINO AL 17 GENNAIO

17.01.2020 00 ♒ 23’04

Mercurio: il 10 gennaio il pianeta è in congiunzione con il Sole. E’ quindi impossibile osservarlo nelle prime settimane dell’anno. Tuttavia Mercurio si eleva abbastanza velocemente sull’orizzonte e negli ultimi giorni del mese, quando tramonta oltre un’ora dopo il Sole, c’è la possibilità di riuscire ad individuarlo basso, ad ovest, tra le luci del crepuscolo serale.

VENERE

venere_in_rotazione.gif

IN ♒ FINO AL 14 GENNAIO

14.01.2020: 00 ♓ 16’14

Venere: il pianeta più luminoso consolida il suo predominio nel cielo serale, ritardando sempre più l’orario del suo tramonto. Alla fine di gennaio Venere tramonta quasi tre ore e mezza dopo il Sole. Possiamo quindi osservarlo sempre più a lungo nelle ore serali, sull’orizzonte occidentale. Venere inizia il 2020 nella costellazione del Capricorno, l’11 gennaio fa il suo ingresso nell’Acquario che attraversa quasi per intero fino ad avvicinarsi al limite con la costellazione dei Pesci.

MARTE

IN ♏FINO AL 4 GENNAIO

04.01.2020: 00 ♐ 24’11

Marte: il pianeta è osservabile e Sud-Est poco prima dell’alba. In questo periodo sarà interessante confrontare i due astri più noti per il loro colore rosso, accomunati anche dal nome: Ares, dio della guerra per i Greci, ovvero Marte per i romani, e la stella Antares (anti – Ares, un rivale di Marte nel primeggiare nell’inconfondibile colorazione). Il 7 gennaio Marte entra nello Scorpione, la cui stella più luminosa è appunto Antares. Il transito dura pochi giorni, già dal 16 gennaio il pianeta si sposta nella costellazione dell’Ofiuco.

GIOVE  

 DAL 01.01.2020 : 06 ♑ 40’13 AL 31.01.2020: 13 ♑ 27’05

Giove: il pianeta gigante è reduce dalla recente congiunzione con il Sole, pertanto è impossibile osservarlo nel corso delle prime settimane dell’anno. A fine mese ricompare nel cielo del mattino e lo si può cercare molto basso sull’orizzonte a Sud-Est, dove sorge poco prima del Sole. Giove si trova nella costellazione del Sagittario, dove rimane per quasi tutto l’anno.

SATURNO

saturn-2.gif

DAL 1 GENNAIO :21 ♑ 23’41 AL 31 GENNAIO :24 ♑ 55’41

Saturno: il 13 gennaio il pianeta è in congiunzione con il Sole, e rimane pertanto inosservabile per tutto il mese. Alla fine di gennaio riappare al mattino presto, ma è ancora vicino al Sole e molto basso in cielo, più vicino all’orizzonte rispetto a Giove. E’ praticamente impossibile riuscire ad individuarlo nella luce dell’alba. Saturno si trova nella costellazione del Sagittario, vicino al limite con il Capricorno.

URANO

uranus

GENNAIO : 02 ♉

Urano: il pianeta culmina a Sud nel corso delle prime ore della sera. Lo si può quindi osservare agevolmente, molto alto in cielo nella prima parte della notte. Intorno alla mezzanotte Urano si trova invece molto basso sull’orizzonte in direzione Ovest. Dato che la luminosità di Urano è prossima al limite della visibilità occhio nudo per poterlo osservare agevolmente è consigliabile l’uso del telescopio. Urano inizia l’anno 2020 spostandosi lentamente con moto retrogrado nella costellazione dell’Ariete. Dall’11 gennaio il movimento torna diretto.

NETTUNO  

Neptunus

GENNAIO :da 16 ♓ 15’52 a 17 ♓ 02’47

Nettuno: il pianeta è ancora osservabile per breve tempo sull’orizzonte occidentale, poco dopo il tramonto del Sole. Lo si trova sempre più basso in cielo e l’orario del suo tramonto anticipa giorno dopo girono. Le condizioni di osservabilità sono simili a quelle di Venere (che però è estremamente più luminoso) e con cui si trova in congiunzione il 27 gennaio. La debole luminosità di Urano lo rende inaccessibile all’osservazione ad occhio nudo: è quindi necessario l’uso del telescopio per individuarlo. Anche nel 2020 Nettuno rimane per tutto l’anno nella costellazione dell’Acquario, dove è entrato nel 2011, e che lo ospiterà fino al 2022.

PLUTONE  

pluto.gif

GENNAIO : da 22 ♑ 23’08 a 23 ♑ 22’58

Plutone è inosservabile: il 13 gennaio si trova infatti in congiunzione con il Sole, lo stesso giorno della congiunzione Sole – Saturno. Solo fra alcune settimane farà ritorno nel cielo del mattino: a causa della sua luminosità estremamente bassa prima di riuscire ad osservarlo con il telescopio sarà necessario attendere che si trovi sufficientemente alto sull’orizzonte orientale, prima della comparsa delle luci dell’alba. Plutone rimane ancora nel Sagittario, costellazione che lo ospiterà fino al 2023.

 Unione Astrofili Italiani

CONGIUNZIONI

Marte – Antares  : come già anticipato nel precedente paragrafo, le ultime ore delle notti di gennaio vedranno il confronto tra i due astri noti per il loro colore rosso, il pianeta Marte e la stella Antares, la più luminosa della costellazione dello Scorpione. La congiunzione tra idue astri si verifica il 17 gennaio, con Marte che è già entrato nella costellazione dell’Ofiuco. (vedi mappa)

Luna – Marte  : al mattino presto del 20 gennaio, sull’orizzonte a Sud-Est si potrà osservare il sorgere della stella Antares e, nella costellazione dell’Ofiuco, del pianeta Marte seguito dalla sottile falce di Luna calante. (vedi mappa)

Luna – Giove  : anche Giove è osservabile al mattino prima del sorgere del Sole. Tra le luci dell’alba del 23 gennaio la sottilissima falce di Luna calante, ormai prossima alla Luna Nuova, sorge insieme al pianeta nella costellazione del Sagittario. (vedi mappa)

Luna – Venere  : l’unica congiunzione significativa osservabile in orario serale è quella tra Venere e la falce di Luna crescente, osservabile la sera del 28 gennaio nella costellazione dell’Acquario. (vedi mappa)

 Unione Astrofili Italiani

daisy2_654631.jpg

SEMPLICI RIFLESSIONI OROSCOPICHE

 NEL GUARDARE LE EFFEMERIDI E COMINCIARE A CAPIRE COME SARA’ LA MIA GIORNATA E SOPRATTUTTO IMPARARE A DIFENDERCI DA QUEGLI OROSCOPI COSI’ SPERSONALIZZANTI DI CUI PURTROPPO  LEGGIAMO OGNI GIORNO..DIREI CHE LA PRIMA COSA DA VEDERE E’ LA POSIZIONE DELLA LUNA..QUESTO MAGNIFICO ASTRO  RAPPRESENTA IL NOSTRO MODO DI SENTIRE CI DÀ UN INDICAZIONE..SULL’ANDAMENTO DELLA GIORNATA….
La luna si sposta di circa 12 gradi al giorno… per questo nel compilare l’oroscopo del giorno c’è da tener conto soprattutto di lei..la nostra grande madre atavica che risveglia in noi ogni sorta di emozione..

 

LA LUNA è IL PIANETA A CUI DEVI RIFERIRTI

Se la luna è in terra..(toro,vergine,capricorno)
sarà per te una giornata più pratica,più passionale..più legata a valori di Accudimento (toro),di Ordine (vergine),di Realizzazione (capricorno)

Se la luna è in fuoco..(ariete,leone,sagittario)
sarà per te una giornata più legata all’istinto,al lasciarsi andare alle proprie passioni…più legata  ad affermare se stessi(ariete),ad avere visibilità(leone),a portare fuori (sagittario)

Se la luna è in Aria (gemelli,bilancia,acquario)
sarà per te una giornata più legata al mondo delle Idee..con più disponibilità…verso le cose che ti incuriosiscono,dunque una giornata curiosa,(gemelli)…verso le cose che ami di più e che ti piace fare ,( luna BIlancia)..verso gli amici (luna in acquario)

SE la luna è in acqua (cancro,scorpione,pesci)
sarà per te una giornata legata ai sentimenti…abbandonarsi ai ricordi alla famiglia (luna cancro),accettare una sfida emotiva e trasformare un esperienza (luna scorpione),dedicarsi agli altri..giornata buia che cerca luce(luna in pesci)…

Una curiosità; lo sapevate che l’ascendente si sposta di un grado ogni 4 minuti circa.. per questo è così importante sapere l’ora precisa di nascita quando si vuole farsi redigere un tema natale

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: