pluto

 E in quel sonno di morte placare gli spasmi del cuore,
annegare tutte le infinite miserie di cui è schiava la nostra carne.”

(AMLETO)

LA FECONDAZIONE-IL POTERE CREATIVO DELLE FORME

Abituiamoci a vederlo come un amico che ci obbliga a guardarci dentro che tocca sfumature spesso drammatiche per portarci alle più alte sfere del nostro cuore.È l’unico modo per sopravvivergli. Ma dobbiamo avere il coraggio dii andarlo a incontrare. E per fare questo dobbiamo scendere negli inferi ,spesso delle nostre più basse pulsioni. Niente a che vedere con la spiritualità nettuniana,plutone non si concede allo spirito,lui strapazza l’anima ci chiede  di scendere dal piedistallo di altruismo,bontà e generosità ,di ingenuità per trasportarci là dove il corpo onora le sue pulsioni, dove si cade trappola dell’istinto e del desiderio. E per diventare uomini completi questo viaggio lo dobbiamo fare. C’è solo da distinguere COME sarà questo viaggio. Tutto quello che tocca Plutone dovrà in qualche modo essere trasformato, rigenerato, ripulito, Plutone deve sempre passare attraverso una forma di catarsi. Se ad esempio abbiamo una Luna/Plutone vuol dire che la dimensione emotiva dovrà subire una lenta e graduale trasformazione, perché significa che accanto alle nostre emozioni spesso c’è una buona dose di ombra, di negatività.(Lidia Fassio)..e non dimentichiamoci mai che nella prima fase della nostra vita Plutone indica sempre una sorta di “abuso”.Con Plutone spesso è la sensazione del potere che l’altro ha su di te che ti distrugge, è la sensazione che tu devi imparare a controllare qualsiasi cosa sotto il profilo emotivo, perché se non lo controlli qualcosa potrebbe distruggerti. La percezione è diventata acutissima, perché per un lungo periodo la propria sopravvivenza è stata collegata al fatto di capire in anticipo che cosa stava succedendo(Lidia Fassio).Con Plutone è veramente difficile andare a vedere dove sono seppellite le tue intenzioni.” Solo quando cominci a lavorare su queste “intenzioni sotterranee” inizi davvero a scardinare quelle parti oscure di te,portando l’Ombra  alla luce del Sole al fine di riuscire a risolvere per sempre questa dinamica. Ma ci vuole tanto impegno e volontà e spesso questo conflitto viene riconosciuto e risolto nella seconda parte della vita. Insieme a Giove sono le due divinità più creative dello zodiaco,insieme formano un binomio perfetto. Plutone feconda, Giove vede e insieme creano qualcosa di unico e speciale. È un aspetto molto complesso.”Giove è come se avesse la capacità di rendere visibili tutti i semi che lascia cadere Plutone”. La creatività irrompe come se, le intenzioni più nascoste di Plutone trovassero grazie a Giove un canale attraverso il quale potersi esprimere”. Plutone, si serve del pensiero per esprimersi, per fare accadere le cose, proprio perché il pensiero è energia allo stato puro, può causare degli effetti, delle risonanze molto efficaci. Con aspetti problematici o nella mancata realizzazione di questa energia si potrebbe verificare una scissione tra le intenzioni più profonde, il nostro potenziale creativo e la possibilità di riuscire ad esprimerlo all’esterno,è come se Giove non riuscisse  a comprendere le intenzioni che ha Plutone, e la persona percepisce di non riuscire a sentirsi realizzata mai in quello che fa, di non riuscire ad esprimere il potenziale immenso che ha. L’implosione della creatività che deriva da queste due forze contrastate rende la persona troppo spesso demotivata e confusa ,insoddisfatta , accusa spesso la sensazione di perdita del proprio potenziale ,della fiducia in se stesso,e in un certo senso avverte costantemente una dinamica di distruttività.Chi ha Plutone/Giove possiede un carisma che fluisce in modo naturale. L’aspetto ci parla di potere, che in se per se non è né positivo né negativo, è l’utilizzo che se ne fa a determinare la differenza. Giove è in grado di trasformare, e metabolizzare le enormi energie che Plutone mette in gioco e, adeguatamente incanalati, la persona riuscirà con maggiore facilità ad entrare in sintonia con se stessa ,ottenere quello che vuole e dare alla propria vita un forte impulso di realizzazione. Plutone cerca di distruggere le forme che non sono creative,e chi ha aspetti Giove e Plutone deve occuparsi della propria creatività, soprattutto dell’insoddisfazione perché è la molla che può far capire che c’è qualcosa che deve essere espresso e che non può essere tenuto lì a ristagnare.
”È interessante sapere quello che dice la psicosomatica del tumore:il tumore è una nuova nascita, là dove si sviluppa c’è realmente il bisogno di rinascere, un bisogno che la persona non riesce a comprendere e di conseguenza a qualche livello non sta vivendo, non sta esprimendo la sua essenza, perché Plutone è la nostra essenza. Per cui la rappresentazione che viene messa in scena, il tumore, è in pratica una creazione, una vita a se stante che ha una potenzialità infinita.”(L Fassio)

Diapositiva40