SCORPIONE

“Non c’è possibilità di essere indipendenti se non impariamo a governare le nostre pulsioni,la padronanza non appartiene allo scorpione appartiene al capricorno.”(Lidia Fassio)

Nella-mia-natura-scorpio

Nella-mia-natura-scorpio,GIOVANNI AURIEMME

 

Cadono le foglie,decomposizione,humus-Cosignificante della ottava casa :IO TRASFORMO
Acqua, fisso; segno governato da Plutone
Corrosivo, passionale, penetrante; situazioni estreme

Terzo segno della CROCE FISSA-Secondo segno ELEMENTO ACQUA

Domicilio:Plutone,Marte.Esaltazione:Mercurio

“A te Scorpione affido un compito estremamente difficile dovrai imparare a conoscere la mente Umana, ma non ti permetto di poter comunicare ciò che apprenderai, molte volte sarai addolorato per ciò che vedrai e sentirai e nel tuo dolore ti allontanerai sempre più da Me, dimenticando che la causa del tuo dolore non sono Io; ma la perversione Umana della mia Idea, conoscerai talmente tante cose dell’uomo che finirai per assomigliarlo ad una bestia, lotterai talmente tanto con gli istinti presenti in te stesso che finirai per smarrirti lungo la strada, ma quando finalmente tornerai a Me ti farò dono della Fermezza; e Scorpione fece un passo indietro e tornò al proprio posto…

Lo Scorpione è un piccolo animale solitario al quale piace nascondersi sotto le rocce. Può essere pericoloso ma non è mai aggressivo di per sè e farà male solo se qualcuno lo disturba. È l’unico animale che per non cadere in trappola rivolge il pungiglione contro se stesso e si uccide…e questo la dice lunga sulla dinamica contorta e corrosiva del nostro “amico” scorpione…

Trasformare per divenire

Solo quando avrà vissuto tutto il suo inferno e sarà sopravvissuto a se stesso,il segno di Plutone potrà raccogliere i doni concessi e trasformarsi da serpente ad aquila..

Lo scorpione opposto al toro, dovrà conquistare,i sette segni che lo precedono. Dovrà imparare a guardare la sua ombra, per poter poi passare al sagittario che rappresenterà l’inizio di una nuova vita. Dovrà affrontare una crisi,una possibilità di catarsi per poi avviarsi verso la rinascita. La prima cosa da fare è imparare a mettere in relazione le sue due parti,vedere nell’ombra il suo alter-ego, sfidarlo per poi  finalmente integrarlo. Il legame che lo scorpione ha con le pulsioni è fortissimo, sa che  non sono da sottovalutare perché possono impossessarsi di lui.Legato al potere personale, dovrà imparare a contattarlo, come qualcosa che deve raggiungere.La ricerca del proprio potere personale è il punto critico dello scorpione,che spesso avvia una dinamica alternata di controllo e abbandono. Lo scorpione ha sempre paura di perdere il controllo delle proprie emozioni e andare in profondità è la cosa che teme di più ,allora innesca questa dinamica di abbandono apparentemente superficiale per uscire da una situazione che non riesce a controllare.È un segno fortemente emotivo, istintivo, in cui sopravvive un aspetto mentale molto potente , non è mai spontaneo e controlla ogni sua reazione per la paura di mostrare la sua fragilità.“…quando siamo piccoli passiamo attraverso uno stato di totale impotenza e quindi ognuno di noi sa,a maggior ragione se nasce scorpione, che sicuramente qualche ferita da qualche parte se l’è “beccata”! Questo è un tratto comune di chi nasce in questo segno: sentivi di non avere possibilità, di non avere potere in quel momento in cui eri totalmente indifeso e chiaramente c’era qualcuno che invece aveva potere su di te, la madre o il padre che sono onnipotenti nei confronti dei bambini.Se in questa circostanza sono arrivate delle grosse ferite, degli abbandoni, dei tradimenti è chiaro che imparare a fidarsi, fidarsi di nuovo, per lo scorpione è un  grande problema…”(Lidia Fassio).Lo scorpione sente di non potersi fidare ,di non poter mai in alcun caso prendere la propria vita e consegnarla nelle mani di un altro perchè significherebbe per lui cedere il suo potere.Concedere quella fiducia tradita in età infantile,sarà sempre il suo problema più grande.Ecco perchè lo scorpione è uno dei segni più diffidenti in assoluto.

Quando il potere è stato sperimentato in maniera distorta, e siamo stati vittime, la soluzione che troveremo assumerà due forme: da una parte proietteremo quella fiducia non risolta sull’altro, oppure,e questo è tipicamente scorpionico, cercheremo di controllare l’altro, di avere potere sull’altro.E proprio questo tentativo nasce dalla paura di “perdere”

“Lo scorpione spesso vive delle situazioni limite, arriva allo stremo della sopravvivenza semplicemente per capire che le risorse ci sono, quello che pensa di non avere, e in cui non ha fiducia, sono le sue risorse. Spesso le risorse sono seppellite da montagne di paure, il tema della paura è fortissimo nello scorpione. Tutti tendono a dare allo scorpione delle qualità che in realtà deve conquistare, e che non ha all’inizio, perché chi è forte non passa la vita a controllare gli altri, a gestire gli altri. Vuol dire che la sua forza la deve trovare, guardate che sedurre, ricattare, manipolare, è un’impresa titanica.” (Lidia Fassio)

Quello che dovrà capire è che le cose non si perdono mai ma che l’impermanenza di questa realtà dovrà essere TRASFORMATA.Non esiste nessun punto fermo se non quello che risiede nascosto dentro di noi.,bloccare le pulsioni negative e imparare a indirizzarle verso un progetto più autentico è lo scopo principale di ognuno di noi,perchè in quella fase scoprione noi ci passiamo tutti. Questo vale infatti anche per tutti i SOLI OTTAVA CASA.Lo scorpione teme il tradimento più di qualsiasi altra cosa e viene costantemente tradito perchè in verità quello che continua costantemente a tradire è proprio se stesso.

Arrivare all’indipendenza emotiva è la vera conquista,non dimentichiamoci che qui abita anche Marte che raffina e approfondisce l’AGIRE . Qui non è come in ariete..lo scorpione non può sparare mine a caso,deve selezionare e scegliere costantemente senza manipolare l’azione da compiere..

Il lavoro evolutivo riguarda proprio tutta l’asse dei segni fissi.Il toro suo opposto lavora per mantenere in eterno quello che possiede,il leone porta avanti il sogno di un IO che si perpetua in eterno quindi quando arriviamo allo scorpione ecco che la parola scritta è PER SEMPRE con una bella croce sopra!Dovremo arrivare all’Aquario con Urano,grande nemico dei primi tre segni,per imparare che non c’è niente di fisso ed eterno e se non sei autentico ci penserà proprio urano a destabilizzare ogni presunta certezza.

IL MITO:Il mito che preferisco è quello sumero di Inanna ed Ereshkigal: un viaggio andata e ritorno nelle profondità dell’ADE ,che richiama al ratto di Persefone da parte di Plutone

L’archetipo
“Inanna è la più importante Dea sumera dell’antica civiltà mesopotamica.
Dea dell’amore, della fecondità e della bellezza, Inanna è regina dei cieli e della terra. E’ anche Dea del grano, della guerra, e dell’amore sessuale. La mitologia la descrive anche come guaritrice, donatrice di vita e compositrice di canzoni e poesie.
Inanna offre un’immagine di sè dalle tante sfaccettature simboliche che suggeriscono l’idea di un femminile completo, che va al di là della funzione materna. Lei è contemporaneamente regina della terra e del cielo, della materia e dello spirito, dell’oscurità e della luce, dell’abbondanza della terra e guida celeste.
Guerriera, amante, madre, seduttrice, nella sua versione meno antica incarnava un femminile erotico e passionale: il potente, regale e indipendente femminile dalle tante sfaccettature. Può rappresentare l’archetipo ideale della donna moderna, profondamente femminile, spesso madre e donna emancipata al tempo stesso, la donna “risolta”, che non ha paura di incontrare la sua ombra.” http://www.ilcerchiodellaluna.it/

Leggete il mito cliccando su : Inanna e la discesa negli inferi

 

3 pensieri su “SCORPIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...