LA PAPESSA

pio

IL Percorso scuola di tarologia di Pio Del Guercio

Ogni progetto necessita di un periodo di preparazione, gestazione prima che sia pronto per prendere forma.
Tra i vari possibili il più impegnativo e importante è di sicuro la nascita di una nuova vita
Per quanto lo scopo finale sia sempre lo stesso vivere questa fase è assolutamente personale e come tale, viene vissuta.
Del resto potrebbe essere troppo presto o al contrario tardi, può interrompere altre attività o metterle a rischio ma può arrivare al momento giusto nel posto giusto. Insomma dare vita a qualcosa, a prescindere da chi lo deve fare e in quali condizioni, mette alla prova ciò che noi vorremmo con ciò che sarà e potrà farci dubitare di noi stessi, dell’essere all’altezza del progetto ma quando si decide di procedere in questa prima fase si dovrà comunque fare un atto di fede verso noi stessi e sperare nella buona sorte. Se questo non avviene la gestazione andrà oltre il giusto tempo portando all’inevitabile insuccesso oppure si abbandonerà strada facendo con un atto di rinuncia
Questa è una fase inattiva dove il fare è meno importante dell’essere mentalmente presente, l’accudimento e nutrimento del progetto non ci imporrà di fare materialmente, lui crescerà, si perfezionerà pian piano in noi e poi pretenderà di prendere forma altrimenti morirà.
Tenerlo fermo in questa fase è una tentazione possibile, la relazione simbiotica da sicurezza, tiene a bada le nostre ansie dando tempo alle nostre paure di quietarsi, nel procrastinare il possibile problema.Finché sarà lì abbiamo la possibilità di illuderci che sia perfetto o che non possa miseramente fallire.
Non dimentichiamo che paura e ansia sono pessime consigliere… un progetto ha ragion di essere se prenderà forma, diversamente sarà un sogno. E’ innegabile che anche i sogni hanno la loro utilità e possono essere un mezzo utile a ricarsi ma non vanno confusi coi progetti, diversamente avremo solo frustrazioni.
Il parto è doloroso ma necessario e deve seguire il taglio del cordone ombelicale perché ogni progetto sano dopo la nascita deve man mano essere messo in condizione di camminare con le sue gambe diversamente creerà dipendenza e questo non va mai bene e se il progetto riguarda la convivenza meno che mai.

Pio Del Guercio

“IL PERCORSO”
SCUOLA DI TAROLOGIA

L’Amore e gli Spazi Sacri del Femminile

cropped-zodiac.jpg

Associazione culturale “Astri e Contrasti “
WEEKEND ESPERENZIALE
5-6-7 Agosto 2016
nella bellissima cornice Umbra di Narni

presenta

Alla ricerca del “TEMPIO” perduto
ovvero, l’Amore e gli Spazi Sacri del Femminile


il_femminile_sacro_-_seconda_parte_-_newsletter_la_citta_della_luce

C’è una differenza fondamentale fra il maschile e il femminile: quest’ultimo celebra la sua incredibile profondità di vita attraverso la presenza della tenerezza. Solo il “femminile” (nella donna come nell’uomo) riesce a far questo.(A.Carotenuto)


La donna ha bisogno di recuperare quel “femminino sacro” così ancestralmente potente in lei. Da quando ci siamo avventurate nel mondo degli uomini ,cercando di assomigliare a loro invece di condividerne i luoghi sacri, abbiamo solo ottenuto di perdere il nostro nucleo originale e il risultato che ne è derivato è stato il disastro totale. È necessario recuperare intanto l’amore per noi stesse,ricontattare la nostra essenza ,lavorare sul risveglio del nostro vero potere femminile aprendoci ad una rinascita che dovrà prima di tutto essere spirituale.

“La donna è capace di sopportare i sacrifici più tremendi perchè sa di essere la base del Tempio, la leva che solleva la terra, colei che semina le idee nel cervello dell’uomo, facendone un essere positivo o negativo…. Nella donna è racchiuso il destino dell’umanità; è lei la modellatrice della razza umana, la creatrice. La donna incarna l’amore ed è la messaggera della Pachamama, la nostra madre divina che ama ogni cosa. La donna è il canale della vita governato da leggi impercettibili mosse dall’amore, al quale successivamente accedono anche gli uomini.” (La profezia della curandera- H.H. Mamani)


Siamo madri di tutti gli uomini e con loro formiamo un unica essenza. Dobbiamo porci delle domande se la relazione non funziona! In ognuno di noi sono contenuti i due opposti Maschile e Femminile che devono imparare a vibrare all’unisono . Dunque imparare a riconoscere i nostri blocchi e cercare di risanare la nostra dicotomia interna diventa un nostro preciso dovere di donne e di madri. Questa società così come l’abbiamo strutturata non ci permette di convivere in armonia e stare bene insieme.. Solo l’amore può salvarci. Risvegliamoci dal lungo letargo in cui siamo cadute e permettiamo che l’uomo possa realmente accedere al nostro tempio sacro ,ai nostri più profondi luoghi dell’anima,,,e ripeto siamo noi le loro madri..prima che figlie e amanti. Quando ci avviciniamo con l’umiltà del cuore e la fiducia nell’amore accade il miracolo ..raggiungiamo la “Perfetta armonia” Iniziamo la grande fase del cambiamento per partorirci ad una nuova creazione ,una genesi che dovrà originarsi solo attraverso noi. Gli uomini dalla loro dovranno rinunciare a quel loro convincimento di avere un POTERE di cui gli unici strumenti sembra siano la forza bruta e la coercizione. Dietro questo potere sappiate che si nasconde solo una grande fragilità… ecco perché succede nel mondo quello a cui stiamo assistendo quotidianamente..violenza sopruso abuso e stupro. Ma questo lo stiamo permettendo noi, Iniziamo un cammino di consapevolezza un punto di bilanciamento delle due energie, maschile e femminile devono finalmente ritrovarsi.
Ciò che è ignoto in genere provoca paura. Vorrei sottolineare come questa e la dimensione amorosa vadano sempre insieme; un segnale del nostro essere innamorati è la sensazione di paura che abbiamo di fronte all’amore e se non proviamo anche angoscia per quello che sta succedendo probabilmente noi non amiamo. (Aldo Carotenuto)
Nel nostro piccolo dobbiamo da questo momento, QUI ED ORA assumerci le nostre responsabilità . “L’equivoco nel quale noi purtroppo cadiamo è pensare che nel rapporto amoroso dobbiamo escludere con tutte le nostre forze il conflitto, la sofferenza, il dolore e la lacerazione. Questo è utopistico perché se siamo noi stessi portatori di un dissidio strutturale, se siamo noi stessi portatori di vita e di morte, non c’è unione dove questa dicotomia, questa antitesi non emerga. L’enorme sofferenza che può derivare da un legame è un fatto intrinseco; non possiamo rifiutare una relazione perché ci arreca dolore.
(Aldo Carotenuto)
Dunque un momento dedicato all’amore…amore di se, amore per l’altro. Impariamo insieme a CONIUGARE LA DIVERSITÀ e come ci ricorda Carotenuto:“In fondo bisogna essere soli, bisogna sentire la propria solitudine per poter capire che cosa significhi la presenza dell’altro”.
In astrologia gli amanti stellari sono Marte e Venere che ci raccontano nel nostro tema come siamo predisposti all’incontro amoroso. E come siamo strutturati per farlo sarà proprio l’incontro fra Sole e Luna a permetterci di comprenderlo: quale lacune sono contenute nel nostro mondo interiore e stigmatizzate nella nostra coscienza. La domanda alla quale dobbiamo rispondere è una sola : perché non riusciamo ad essere felici? L’amore è l’estasi è la felicità dell’anima. E questo sarà il nostro viaggio!


“L’amore non dà nulla fuorché se stesso
e non coglie nulla se non da se stesso.
L’amore non possiede,
né vorrebbe essere posseduto
poiché l’amore basta all’amore.”(Gibran)

The Valentines day


Cominciate a pensare : “Perché non sono felice e cosa mi aspetto di dover fare per ottenerlo?” Scriviamo insieme questa nota che sarà l’unico bagaglio che porterete con voi(Insieme ad un vestito ricolmo di fiori…insieme andremo a vedere perché!)

Vi aspetto per risvegliare i la vostra AUTENTICITÀ, in barba ad un patriarcato vecchio e stantio!! Il nuovo mondo è dentro di noi! Ed è pieno di fiori e colori

Ogni esperienza sarà unica e legata strettamente alle persone che comporranno il gruppo (massimo 7- 8 persone).
A coloro che fossero interessati a partecipare a questo o ai prossimi eventi
Per tutte le informazioni chiamare il
3927526886
o scrivere ad
astriecontrasti@gmail.com
Per visionare la location B&B La Vecchia Stalla,
Strada Della Selva, 34,Narni
https://www.facebook.com/BB-La-Vecchia-Stalla-1549024775394534/Nunzy Conti

Estate 2016, dodici personaggi in cerca di cuore

lovers-embrace-IIL’estate è ormai in piena attività,fa caldo,troppo, e questo nostro povero cuore solo e abbandonato,è in cerca di refrigerio. E’ stato un inverno duro per lui,i transiti sono stati pesanti,la mancanza di acqua si è fatta sentire e ancora la morsa non si allenta..Sebbene ci sia stato un po’ di respiro con i passaggi in cancro, questo lungo inverno appena passato ha comunque deciso di chiudersi in cantina! Alla luce di questi transiti e in previsione delle ferie siamo tutti un po’ preoccupati. È un caldo secco che mina le nostre radici e sta inaridendo le arterie. Siamo particolarmente concentrati sui nostri bisogni e sulla convinzione che affinché circoli, il nostro sangue abbia bisogno di un pompaggio costante: sembra che solo la rabbia sia manifesta. Marte dallo scorpione sta facendo “bene” il suo lavoro… ma non ci sosterrà ancora a lungo,i primi di agosto,il 3 precisamente, ci saluterà..e meglio, dico io..perché altrimenti rischiamo di passare il resto dell’estate nell’ira funesta. Contrattempi,impedimenti, litigate, e tutto perché non riusciamo a lasciare entrare un po’ di buon senso..di sicuro però il passaggio di Marte in Sagittario non favorirà le esigenze del cuore..entrerà in rotta di collisione con Saturno e con Nettuno verso la fine di agosto e a dispetto di tutto contribuirà ad agire quella posizione di quadratura,restituendoci proprio a fine estate un rinnovato bisogno di auto-centratura e severità e rigore che poco scampo daranno alle emozioni. La stasi che si sta verificando fra questi due giganti ci sta oltremodo annoiando! E a questo banchetto partecipa pure Giove che di certo in Vergine non si sta divertendo molto. Sembra proprio come avevamo anticipato a inizio anno, che il punto forte di questo momento sia davvero il sordo richiamo di un obbligato senso del dovere che riguarda più una ricerca del valore di se che un proiettare fuori i valori del cuore e il bisogno di relazione. E chi è in relazione da troppo tempo sta percependo una grossa fatica nel mettersi in discussione perché non ha poi così tanta voglia di partecipare ad uno scambio equo..meglio sarà per i cuori liberi..almeno le avventure saranno esonerate dai sensi di colpa! Eh già ..perché di questo si tratta..bisogno di libertà da tutto e tutti ..innamoramenti senza responsabilità oppure amori in corso di ristrutturazione..mentre saturno ci chiama a costruire ,a non precipitare, a ponderare, a testare noi stessi e la nostra forza di sopportazione. In più ci sentiamo chiamati a guardare a noi stessi con maggior senso critico e difficilmente ci lasciamo andare a desideri inconfessabili,che però permangono nei nostri sensi accesi ma bloccati. Sta crescendo dentro di noi un profondo senso di insoddisfazione e tutto questo perché stiamo arrivando da un inverno troppo rigido e difficile…che ancora non passa! Molto molto meglio il lavoro, (anzi sembra non ci sia altro!). O perché lo stiamo cercando,o perché lo vorremmo cambiare ,o perché le scelte precedentemente fatte ci obbligano ad un estate di duro lavoro, insomma, struttura organizzazione metodo ,questi i vocaboli che stiamo usando.

Ma l’estate per antonomasia, è la stagione del cuore, del mare, delle vacanze..e allora cosa possiamo fare?? L’uomo è sempre in cerca della sua metà, dell’altro che lo completi,come la mettiamo con quella “insostenibile pesantezza dell’essere”? In questa afosa estate tutti nessuno escluso sentono il peso della mancanza ..ed ecco perché questo cuore lo abbiamo messo in cantina!!!
I segni di Fuoco che notoriamente sono simbolo di energia ed azione e che si prendono tutto il disturbo di iniziare la relazione stanno facendo i conti con Saturno che li obbliga a restare dentro loro stessi afflitti da un senso del dovere che li sta impoverendo e intristendo. Sono stati dati alle fiamme troppi condizionamenti e adesso sono afflitti da bisogno di prendere le distanze da vecchi comportamenti e darsi una regola. Sono bloccati da un esistenza quotidiana che li sta deprimendo…ma questo è purtroppo necessario ahimè. Il punto è che l’Estate senza Leone Ariete e Sagittario sembra mancare del sale necessario, per godere di una ventata energetica di allegria contagiosa a cui solo loro sanno partecipare. Un estate di fuoco davanti al caminetto..aiutooo il caldo è soffocante come il bisogno di fuga!!
E che dire dei segni d’aria? Sono in fase introvertita, poco disponibili alla conversazione. Molto concentrati su se stessi ad interrogarsi sul da farsi, mentre i moti del cuore,per loro già complicati si stanno bruciando come le possibilità a cui si negheranno. Hanno come la sensazione di dover finalmente trovare la chiave per decodificare il codice cifrato del cuore. Mentre l’estate passa dietro i loro punti interrogativi. Contemplazione e distacco,scarso senso di partecipazione e libertà da tutto . E a noi altri cosa resta senza il fuoco e l’aria? Falò sulla spiaggia rimandati e fuochi spenti. Chiacchiere con il Vento e pomiciate con la Luna!!! Intrecci amorosi con il mare e vette troppo alte per l’amore. Ironia a parte …è un po’ tutto sottotono. Solo noi con la nostra voglia di vivere possiamo fare la differenza. Diamoci da fare perché abbiamo ancora molto caldo davanti..e come anticipato nel titolo…a settembre Giove entra in Bilancia e in qualche modo avremo modo di ridiscutere tutto,ognuno con il suo viaggio,ognuno con il suo cuore,ognuno con il suo battito..
I segni d’acqua sono nel più profondo torpore. Il caos emotivo e i sussulti del cuore sono abbastanza sedati. Magari senza strappi e lacrime saranno più leggeri e un po’ più rigorosi nelle loro scelte. Io penso che forse forse staranno meglio degli altri!! Ci proveranno almeno..i presupposti ci sono...
Ma la terra invece dove sarà di casa? Accidenti il comandamento imperante per loro quest’anno era lavoro lavoro lavoro..e loro stanno onorando proprio il loro elemento:creare basi sicure. La negazione al divertimento però non aiuterà certo l’amore e le relazioni. Vedo polemiche e discussioni. E l’amore rischia di morire dietro briefing riunioni e rendimenti.
Dunque la parola chiave per tutti è partecipazione!! Accompagniamo i passaggi dei pianeti con consapevolezza e disponibilità. Agosto sarà un mese complesso con tutto ancora da capire. Marte esce dallo scorpione il 3 agosto ed entra in sagittario. Mercurio inizia il lungo anello di sosta in vergine nei primi giorni e avremo anche la venere in vergine. E Giove batterà cassa proprio nell’ultimo mese di permanenza. Terra dunque fortemente terra..c’è da pensare a come organizzarsi. Urano retrogrado farà sentire tutta la sua frustrazione..e avremo bisogno di molta pazienza soprattutto perché Marte non raggiungerà il trigono a urano se non verso la metà di settembre quando Giove sarà di casa in Bilancia e quella voglia di rivoluzione e di vacanze ci coglierà proprio verso la fine ..come se per tutti sarà proprio ottobre e l’inizio autunno il momento di concedersi le meritate ferie. Poca volontà dunque di stare ad ascoltare gli altri sin da adesso e per tutto agosto vedo prevedo e stravedo polemiche e sterili conversazioni. L’accento secondo me si sposta proprio sul bisogno individuale e soggettivo di discriminare e fare le differenze. Periodo di raccolta e di presa di coscienza già da metà settembre. Ma è l’amore quello di cui vogliamo parlare, è al cuore che ci dobbiamo riferire, e a quel suo battere lento che ci sembrerà fra un tic e un tac infinitamente lungo!!
Analizziamo dunque le 12 energie zodiacali, concentrandoci sul Sole-Segno Zodiacale,ma anche sui valori degli altri elementi contenuti nella nostra carta natale. Dunque saranno coinvolti nella breve ed ironica analisi coloro che portano quell’energia anche nella Luna e nella Venere,simboli eccellenti del femminile e del cuore!

VALORI ARIETE
“VOGLIO ESSERE INDISCIPLINATO”

PINOCCHIO-Enzo-D-Alo-656565L’ariete si sa, nelle rigide clausole di Saturno vive male e purtroppo in questo periodo si sente afflitto proprio da un eccessivo senso del dovere che ne sta spegnendo gli entusiasmi. Il fuoco tenuto a bada non divampa come il suo cuore che si sta INGRIGENDO dietro un organizzazione della vita troppo rigida. Poco spazio per il tempo libero e un estate di lavoro, di comportamenti sensati e di riflessione..ed è ovvio che dentro, il bambino più indisciplinato dello Zodiaco stia soffrendo il bisogno di libertà… E se parliamo d’amore..ovviamente il problema di tempo da dedicargli esiste! Anche se un rapido passaggio di VENERE NEL LEONE darà AI PROSSIMI GIORNI un po’ di movimento, direi che dovremmo approfittarne un po’ e se c’è la possibilità di qualche giorno di riposo forse è il caso di regalarselo in questi giorni. Succede che se abbiamo bisogno di un po’ di coccole sarebbe il caso di cercarle adesso e dare al nostro intasato cuore un po’ di respiro. Sussulti e palpiti rinnovati possono darci la forza di affrontare un agosto lavorativo e produttivo che poco lascia alla cura della persona amata. Meglio i single..almeno godranno di qualche notte di fuoco senza impegno e coinvolgimento!! Passione, sesso, mojito e rock-and-roll, alla ricerca di serate divertenti e buona compagnia. Fuoco con il fuoco..almeno fino a settembre, con l’ingresso di Giove in opposizione..ma ne riparleremo..non mi sembra il caso di aggiungere altri pensieri negativi a quelli che già avete!!!

Un verso del cuore per te “energia” dello zodiaco

” Segui l’Amore” ( Gibran)

smith2-1024x682-280x168“L’amore non dà nulla fuorché sé stesso
e non coglie nulla se non da sé stesso.
L’amore non possiede,
né vorrebbe essere posseduto
poiché l’amore basta all’amore.”

$_35

VALORI TORO

“VOGLIO VIVERE IN CAMPAGNA”

image.phpAnche per il Toro un estate senza libertà, sono mesi di duro lavoro per impegni presi precedentemente ma con la voglia di starsene al fresco, e passare il tempo in compagnia di buoni amici. Cercate di coordinare al meglio il vostro tempo così da potervi permettere serate rilassanti. Tutto dipende da voi,avete la testa impegnata e siete spesso colti da pigrizia ma il vostro cuore batte un ritmo lento coordinato ma incessante. Sarebbe il caso di dedicarsi con più entusiasmo ai propri cari. Questi giorni sono pesanti di più per l’opposizione di Marte e la Venere in leone in quadratura. Sappiate gestire la vostra energia e tenete in caldo il vostro amore in attesa di tempi migliori. Meglio sarebbe trasferirsi in campagna godere dell’atmosfera di un magnifico lago e recuperare nell’arco della giornata qualche minuto per immergervi in lui con voi stessi…Anche le escursioni in montagna er il raccogliere funghi può aiutare a rilassarvi! Recuperare un po’ di pace interiore per restituire armonia alle persone amate…perché se non riuscite a stare bene con voi stessi come potete fare un buon lavoro e dedicarrvi come amate fare a famiglia figli madri..amanti?? Notti sotto le stelle in osservazione di un cielo meraviglioso mano nella mano con il vostro cuore… distesi su un prato verde a contatto con la vostra madre terra per riassorbire parte della vostra energia estremamente rallentata. State con il femminile.

Un verso del cuore per te “gelosia” dello zodiaco

Rimani davanti ai miei occhi
di Rabindranath Tagore

occhi-bambinoRimani davanti ai miei occhi, e lascia
che il tuo sguardo infiammi i miei canti.
Resta fra le tue stelle, e alla loro luce
lascia ch’io accenda la mia adorazione.
La terra rimane in attesa
sul ciglio della strada del mondo;
Rimani in piedi sul verde mantello
ch’essa ha steso sul tuo cammino;
e fa ch’io senta nei fiori di campo
il prolungamento del mio saluto.
Resta nella mia sera solitaria
dove il mio cuore veglia da solo;
e colma la coppa della sua solitudine,
che sente in me l’infinità del tuo amore.

$_35

VALORI GEMELLI
“VOGLIO ESSERE UNA FARFALLA”

dipinti-farfalleSaturno vi ha dichiarato guerra e questo ormai l’avete capito. Nettuno vi sta torturando, Giove minacciando e anche Marte dalla sua vi sta boicottando,dal tre di agosto entrerà purein opposizione!! Il tempo delle chiacchiere è finito ed è ora che guadagnate terreno per recuperare tutte le energie che vi servono per andare avanti. Siete il simbolo dell’allegria e del buon umore non rischiate di chiudervi in casa a ragionare sui vostri guai. Mentre state temporeggiando gli altri stanno agendo e soprattutto l’amore, al quale non partecipate rischia di sfuggirvi di mano. Occasioni ce ne sono ma manca il vostro storico entusiasmo e anche a voi come per l’Ariete vi affligge un delirante senso di prigionia nel quale vi sentite intrappolati. Solo che la crisalide nella quale siete racchiusi in realtà vi sta trasformando in un essere migliore,approfittate di questa stasi creativa per cercare di capire come poter entrare in contatto diretto con il vostro cuore…e speriamo che il risveglio non sia deludente!!! Tirate la cinghia ancora un po,’ a settembre con l’ingresso di Giove dalla Bilancia avrete il trigono e si romperà la morsa delle quadrature Vi ritornerà la voglia di chiacchierare e di curiosare in giro. Voi, figli di mercurio, utilizzate con metodo e discriminazione il passaggio in anello di sosta di mercurio in vergine, vostro storico alleato, nella possibilità di concretizzare e portare a termine i vostri progetti. Cercate inoltre di non lasciare andare relazioni importanti..superati i transiti potreste accorgervi di aver lasciato andare qualcosa di prezioso che dietro le vostre elucubrazioni mentali avete oltremodo trascurato..Non abbiate comportamenti avventati e per adesso la cosa migliore da fare è concedervi alla spiaggia, al mare, ai falò…senza di voi l’estate non è ancora cominciata!!!!

Un verso del cuore per te “allegria” dello zodiaco

Fra le mie dita tenevo un gioiello
di Emily Dickinson

felicità--Fra le mie dita tenevo un gioiello
Quando mi addormentai.
La giornata era calda, era tedioso il vento
E dissi “Durerà”.
Sgridai al risveglio le dita inconsapevoli
La gemma era sparita.
Ora solo un ricordo di ametista
A me rimane

$_35

VALORI CANCRO
“VOGLIO DANZARE  ALLE STELLE”

danza-sotto-le-stelleUn po’ di respiro in questa parte del 2016 la state vivendo! E se avete seminato bene, potreste raccogliere qualcosa di molto prezioso: la serenità da voi tanto ambita! Figli della Luna a voi l’onore di coinvolgere tutti nei moti del cuore… ancora luglio vi vedo forti stabili..energici e vitali..avete Marte dalla vostra, soprattutto voi ultima decade..e Nettuno nell’elemento,dunque sappiate essere i pionieri del cuore in questo momento sarete voi a trascinare fuori gli altri poveri segni addormentati! E nel frattempo che si muovano tempi migliori per il lavoro dovete rilassarvi e divertirvi..riempite le vostre bisacce di risate e serate con gli amici, non deprimetevi neanche per un secondo, non lasciatevi andare alla vostra storica pigrizia, accettate qualsiasi cosa vi capiti,potreste incontrare il tanto agognato principe azzurro..o principessa ovviamente!!! Non perdete di vista il momento l presente,vivere il “qui ed ora” , il “carpe diem”questo il mio consiglio per voi. Sono anni che vi vedono molto coinvolti in virtù del lungo passaggio di opposizione di Plutone dal capricorno e da settembre ci sarà pure Giove a dar fastidio, dunque facciamo i cammelli, tratteniamo l’acqua, facciamone una grande scorta, perché poi si sa, soprattutto per noi femminucce, quello che davvero conta lo sappiamo bene sono ii sentimenti. Non lasciateli nascosti in fondo al vostro cuore,non siate timidi. Osate!Osate!Osate! E anche se rischiate di soffrire non rinunciate a vivere neanche un solo giorno senza amore! Bando ai sensi di colpa!!!

Un verso del cuore per te “nutrimento” dello zodiaco

” Che sia l’amore tutto ciò che esiste”
di Emily Dickinson

cuore-di-stelle“Che sia l’amore tutto ciò che esiste
È ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.

$_35

VALORI LEONE
“VOGLIO VIVERE D’IMMENSO ”

thoughtsIl leone che non ruggisce non è un leone,la sua criniera troppo abbassata può condurlo a tristezza infinita,ma ecco che la venere in leone pur se rapida può portarlo ad un momento di gloria. Avete dichiarato guerra a Saturno e questi sono giorni da non sottovalutare :il quadrato di Marte in scorpione sta allentando la presa e tu devi recuperare rapidamente energie. Il tuo cuore è grande come la tua generosità… la rabbia repressa può far scoppiare liti furibonde, perché si sa..non sei l’uomo del controllo ne quello dei limiti. Abbi cura di chi ami..perché dietro i tuoi alti e bassi umorali assai frequenti in questo periodo,potresti rischiare di perdere l’amore. Ti si vuole bene sempre, sei schietto rapido incisivo..però stai superando i limiti..a volte sei su di giri, a volte sei depresso..e starti dietro un impresa epica:sarebbe utile che tu gestisca al meglio la comunicazione . Forse quando sei messo così male e di scarsa compagnia, sarebbe utile viaggiare in solitaria. Come al solito devi imparare che il mondo non gira attorno a te e ai tuoi problemi ,dunque evita di rovinare serate e provocare dissenso e cattivo umore intorno a te! E soprattutto per quelli che invece stanno vivendo un amore importante..non sciupate tutto..parole parole parole e baci. Tanti baci. Riscoprite il vostro romanticismo e la vostra passionalità e siate gentili …il mondo vi restituirà onori e consensi al più presto. Rigore austerità serietà ma non severità. Siate tolleranti soprattutto in questi giorni con mercurio e venere nell’elemento,siete incontrollabili. Ad agosto avrete Marte nell’elemento e a favore,dunque lasciate fluire energia creativa e concedetevi spazio “sano” per i moti del vostro grande cuore. Dedica una poesia al tuo grande amore e fatti perdonare ogni trascuratezza cantandola sotto le stelle al chiaro di luna e se ti comporterai non come l’unico abitante di questa terra..potrai raccogliere frutti proibiti ed eccitanti..

Un verso del cuore per te”coraggio” dello zodiaco

Il più bello dei mari
di Nazim Hikmet

282300Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.

$_35

VALORI VERGINE
“VOGLIO ANDARE SULLA LUNA”

13181503_1592638767715036_224946409_nGiorni di gloria e giorni di sconfitta,va un po’ così per te amico della vergine. Stai volando basso, visti i transiti ci si aspettava molto da te..e visto che questo è un oroscopo del cuore non sto certo parlando di lavoro e di programmi. Il tuo bisogno di tenere tutto sotto controllo ti sta facendo vivere un momento strano..perché se da una parte vorresti lasciarti cullare dalle onde e volare su un isola ai tropici..dall’altra ci sono i doveri e le responsabilità che quotidianamente irrompono non programmati e ti impediscono in questa calda estate di rilassarti. Che dirti? Mandare qualcuno al diavolo ci starebbe bene…recuperare un po’ di sana e robusta auto centratura e pensare anche tu all’amore?…Nettuno impera si oppone, pone e dispone..e saturno rompe e irrompe..ma Giove è ancora dalla tua…e sarebbe utile allargare gli orizzonti perché lì, proprio dove non sei abituata a guardare..potrebbe nascondersi l’opportunità affettiva a lungo cercata. Nasci a te stessa cara vergine in barba ai doveri all’ordine e alle regole. Mercurio sta arrivando e con lui anche un breve passaggio della venere. Approfittane per ragionare solo nei confronti di te e della tua relazione. Ma non lasciarti tentare solo dalla capacità tua tutta speciale di discriminare e autoboiccotarti! Non farti mancare il mare…potresti rimpiangerlo, quando in inverno ci sarà da tirar fatica e mancherà anche il tempo di respirare…Il tuo cuore batte un ritmo lento…un po’ di benzina e giù di acceleratore..rischia di perderti almeno una volta nella vita… Esci allo scoperto e rischia!

Un verso del cuore per te “ordine” dello zodiaco

La tua luce (Ungaretti)

altalena (2)“Scompare a poco a poco, amore, il sole
Ora che sopraggiunge lunga sera.
Con uguale lentezza dello strazio
Farsi lontana vidi la tua luce
Per un non breve nostro separarci.”

$_35

VALORI BILANCIA
“VOGLIO PERDERMI IN TE”

Lanima-gemellaCara, cara Bilancia fra Urano e Plutone non stai vivendo già da tempo momenti sereni.. il tempo dei contatti senza assumersi impegni è lontano e tu preso dal lavoro stai cercando più di altri di non soffocare. Quell’insano bisogno di perfezione bisogna farlo tacere..non esiste in alcun dove un essere umano che possa CORRISPONDERTI come vorresti…amare i difetti è la tua sfida,amare la diversità l’errore la disarmonia,la grande sfida:scoprire che proprio tu sei capace di “compiacere la compassione” di rendere belli i momenti tristi,di prendere per mano ed amarle ,le brutture della vita,sarà la grande occasione di conoscere di te qualcosa di speciale che non sapevi di possedere! E adesso senza più aspetti passeggeri limitanti e controllanti potrai dare sfogo alla manifestazione dei tuoi bisogni. Il tuo cuore è nato per battere in due con un ritmo sinuoso e lento ma innamorarti ahimè e proprio troppo difficile. Tutto congiura per te..l’amore è un sentire senza parlare è un esserci senza pretese,l’amore va vissuto e l’altro accudito…esci da te stesso in questa calda estate e cerca di non sprecare il tempo nel capire ciò che provi…tu non puoi viaggiare in solitaria e spesso per non rimanere solo ti accontenti di ciò che hai. Beh ti dico che nei prossimi due mesi sarai tentato dall’isolarti in luoghi ameni e sconosciuti ,sarai poco loquace e insoddisfatto…e mentre ancora starai cercando le ragioni di questo mutamento..a settembre entrerà senza tanti complimenti Giove a illuminarti il cammino..Sole/Giove una delle più belle esperienze,approfittane…

Un verso del cuore per te” bellezza” dello zodiaco

Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi (Emily Dickinson)

akjs6v
Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena
o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.

$_35

VALORI SCORPIONE
“VOLLI FORTISSIMAMENTE VOLLI”

imagesSCORPoche parole ben assestate per te amico dello scorpione:guardati da te stesso e dal potere che manifesti..ultimamente non ti si sopporta perché più del solito ti impegni in congetture manipolatorie raggiranti e devastanti. Oppure ti nascondi in cantina e manifesti una leggerezza che non provi. Oppure sei impegnato in grandi strategie pensando di avere il controllo sulla tua vita ignorando le conseguenze della falsificazione comportamentale, perché credimi di leggero tu non hai nulla e l’insofferenza unita alla sensazione di non stare bene in nessun dove che ti perseguita da tempo..è legata agli effetti di un Marte e di un Nettuno attualmente molto potenti per te figlio di Plutone pianeta che dal capricorno sta battendo cassa..Stai attento.. non mentire a te stesso. Ascolta il cuore. Chi ti sta vicino non ci sta capendo niente mentre tu continui imperterrito a mantenere i tuoi intenti oscuri e nascosti… Ti dico solo che abbiamo ormai chiaro tutti dove vuoi andare a parare..l’amore per te è roba difficile..e lo lasci sempre scappare per non caderne trappola..continua a perdere tempo..intanto Marte uscirà a breve ,lasciandoti in balia dell’inondazione nettuniana. Cerca appigli. Cerca basi sicure. Cerca la terra ferma..e quella forza quel delirio di potere che ti fa sentire al di sopra di ogni sospetto ti abbandonerà..e se sei stato onesto tutto andrà bene ..ma se hai giocato sporco…pagherai pegno come chiunque altro..prova a lasciarti andare …e godi delle gioie del cuore senza arrovellarti nei “se” e nei “ma”. Potresti perdere la grande occasione di innamorarti e trovare la persona giusta, o di perdere chi ami perché hai tradito…a te la scelta..d’altro canto si sta avvicinando Giove dalla bilancia, già sensibile come vicino di casa..immagina il prossimo anno che sarà con te e per te! Giove Plutone..il potere della visione..preparati all’ipotesi di “essere felice”

Un verso del cuore per te “tormento” dello zodiaco

Catullo: “Odio et Amo”

imagesSCORPION
“Odio e amo. Perché mi succede questo?
Non lo so, ma così sento e mi tormento.”

$_35

VALORI SAGITTARIO

“VOLERE VOLARE”

corsi_psicomotricitaadultiSei rigido e polemico caro amico del Sagittario. Saturno ti sovrasta e Nettuno ti confonde..Cerca di stare sereno: Giove dalla Vergine farà la sua uscita con effetti speciali a Settembre e secondo me potresti raccogliere qualcosa di buono… se hai ben seminato ovviamente. Se tu sei un tipo ottimista come spero, di sicuro stai condividendo questo tuo momento concentrandoti sugli altri e forse più del tuo dirimpettaio Gemelli hai la possibilità di uscire allo scoperto. Se stai cercando l’anima gemella e tentando di mettere radici questo è il momento di agire.. Marte entrerà a breve nel tuo segno e ti regalerà anche una discreta energia costruttiva…ma non abbandonarti a mondi immaginari e ad illusioni fantastiche..il rischio che corri se non mantieni la lucidità e di raccogliere un pugno di mosche. Finché tenterai solo di raggiungere la vetta non ti accorgerai del mondo intorno a te(perdendo buone occasioni), e fintanto che resterai concentrato solo sull’obiettivo da raggiungere non godrai della strada luminosa!L’Amore ha bisogno di volare alto. L’amore vuole tenerezza e impegno. Non c’è posto per i buontemponi distratti e poco appassionati. Sei afflitto dal borbottio continuo del tuo cuore che stai trascurando . Rilassati e sii onesto..in amore combini sempre un sacco di guai ed il bello è che ti si perdona sempre…è ora CHE TI ASSUMI la responsabilità sui cadaveri che ti lasci dietro senza neanche accorgertene…Un consiglio? Stai lontano dai Pesci in questo periodo,non ti sopportano!! il tuo è un cuore grande..ma un po’ sordo e in questo momento Saturno sta amplificando questo aspetto del tuo carattere. E sebbene ti stia aiutando nel concentrarti su nuovi progetti di lavoro di sicuro non ti aiuterà in amore,se non cambi strategia! Non cercare solo la conquista, ma lasciati trascinare dai sentimenti e permetti al tuo cuore di abbandonarsi alla gioia dell’impegno. Parole,parole,parole e …pochi fatti!! Sei un grande capoccione ma pur sempre un romanticone,la tua fortuna e che stai simpatico a tutti!! Non approfittarne e stai attento agli imbroglioni (a volte sei troppo ingenuo)!!

Un verso del cuore per te “fiducia” dello zodiaco

Per il mio cuore basta il tuo petto  (Pablo Neruda)

images“Per il mio cuore basta il tuo petto,
per la tua libertà bastano le mie ali.
Dalla mia bocca arriverà fino in cielo
ciò che stava sopito sulla tua anima.

E’ in te l’illusione di ogni giorno.
Giungi come la rugiada sulle corolle.
Scavi l’orizzonte con la tua assenza.
Eternamente in fuga come l’onda.[…]”

$_35

VALORI CAPRICORNO
“VOGLIO CONDIVIDERE”

2pqstihEstate di duro lavoro. Contrattempi e difficoltà sembrano all’ordine del giorno..MA QUESTA VITA PER TE è UNA SFIDA e SEI FORTE più che MAI. Ricevi aspetti gratificanti, ma accidenti stai trascurando il cuore! Farlo capire a te è più difficile che per altri..alla ricerca costante di autonomia e produttività stai trascurando IL BENE Più PREZIOSO . Lo so che stai lavorando per costruire ..ma attento che Giove passa anche per te..entrerà in Bilancia e darà probabilmente uno scossone positivo al tuo torpore emotivo. Sei più “caldo” di quello che vuoi far credere e il ghiaccio che sembra avvolgerti è solo una facciata. Ti percepisco leale affidabile e probabilmente anche innamorato..ma il bene si deve dimostrare non solo con il lavoro! Ci vogliono gesti affettuosi e azioni precise per comunicare ai livelli dell’anima….impegnati per chi ami e mostragli la tua dolcezza.. e se devi trascurare qualche impegno lavorativo ben venga!!! Ne guadagnerai in pace familiare. La sensazione che provi più del solito è di essere solo a scalare la montagna e questo sta agendo in maniera distruttiva nella tua vita quotidiana. La stanchezza si tramuta in rabbia e spesso dai in escandescenze anche senza reali motivi. Meno male che a breve arriva Mercurio in vergine, vi renderà più riflessivi,meno ostili al prossimo. Rimane il fatto che questa è un “ottima annata” e che sentite dentro la grande possibilità di scalare vette importanti. Ma sia ben chiaro che in cima da soli non è poi tanto bello. Godersi il panorama in due è meglio! Dunque, tenete a bada Plutone e Giove che in questo momento sono potenti in voi e stanno agendo nella Visione delle vostre grandi sfide. Battete un ritmo più lento e lasciate andare le polemiche sterili!!. Per voi che siete soli la vedo dura , per quanto riguarda l’Amore, abbiate il coraggio di concedervi una bella vacanza: mare mare mare, acqua acqua acqua,terme massaggi e benessere….e chissà se nel lasciarvi un po’ andare non si affacciasse l’incontro della vita?? Aspettiamo notizie.

Un verso del cuore per te “forza” dello zodiaco

Ho tentato di baciarti e tu mi hai morso
Cesare Pavese

110808386-95afd614-f3bd-4381-b200-df5d93c05866Ho tentato di baciarti e tu mi hai morso,
tutto tutto è perduto.
Possedevo un divino paradiso
in quei giorni lontani.
Vivevo in un altro sogno
che i timori malcerti
di una fine e i rimorsi
mi facevano solo più bello.
Ora ho perduto tutto.
Per volere sapere,
per il mio male implacabile
che non crede al futuro
mi sono gettato nel buio…

$_35

VALORI ACQUARIO
VOGLIO RUBARE IL FUOCO”

Market wallpapersCon la venere in leone ti intristisci(ti accende un fuoco che dura poco),con la venere in vergine ti impoverisci.(purtroppo è una terra povera per te).Cosa posso fare io per consolarti e sensibilizzarti, amico dell’Acquario? Eclettico, geniale,figlio dello spirito del tempo perché ti è così difficile aprire un varco attraverso il cuore? Dovrai nei prossimi giorni cercare di approfittare del caldo che senti dentro e sollevare la criniera di un leone. Trovare il coraggio di amare è la tua grande sfida di sempre. Non far spegnere il fuoco, cerca di mantenere viva la piccvola fiaccola. Per te non sarebbe un brutto momento,i transiti sono abbastanza neutri e forse è questo il problema. Ti senti apatico e probabilmente annoiato..dunque il momento giusto per darti alle gioie d’amore..Quando non sei concentrato su te stesso ti apri agli altri e questo può portare buone nuove. Entra in contatto con la natura fai della tua estate un esperienza unica e smettila di aspettare che l’amore venga a te per sublimarti ..ma lascia che l’amore entri in te inaspettato e magnifico. A volte ti senti illuminato ed hai ragione,percepisci l’aspetto favorevole del tuo signore Urano e a breve Giove grande maestro entrando in bilancia trigonerà il tuo cammino,magari fornendoti gli strumenti necessari per ribaltare una quotidianità stantia. Come gestire l’attesa? Temporeggia con il tempo fai in modo che nulla sia lasciato al caso e fai in modo che ogni notte sia unica perché cercando cercando troverai la via e sono sicura che quella presenza costante che da tempo stai cercando possa trovarsi dietro l’angolo. Devi trovare il coraggio di andare a vedere…niente parole, comportati come un gatto randagio. L’unico consiglio che posso darti è di uscire dalla tua corazza gelida e distaccata perché se non sei single ed hai un amore vicino sappi che potrebbe andarsene. È ora di imparare a condividere in due, niente falò e serate piene di amici ma coltiva il tuo amore occupati di lui ,se ci tieni davvero niente trasgressioni. Cerca di portare nella coppia quel romanticismo sincero e non distaccato …purtroppo sei un fiume di pensieri in fuga..

Un verso del cuore per te “futuro” dello zodiaco

Ungaretti

t25_galleria-gragnone-2015-snapshot-3_2_150280
“Il vero amore è come una finestra
illuminata in una notte buia.
Il vero amore è una quiete accesa”

$_35

VALORI PESCI
“VOGLIO DIVENTARE VENTO”

VENTO PESCIChe dire a te amico dei pesci..il senso della vita non è certo in questi due mesi che potrai scoprirlo..ma senza dubbio un po’ più di stabilità e razionalità non ti farà male! Giove in Vergine sta per uscire dall’opposizione,ma con l’ingresso di Mercurio in anello di sosta sempre in vergine avrai un ulteriore periodo di bonifica per contrastare gli effetti dello “tsunami” Nettuno e grazie a Saturno in quadratura stai tenendo a bada i tuoi confini. Diciamocelo con franchezza,Nettuno è un pianeta fantastico che ci invita a guardare la vita con un occhio meraviglioso,ci offre l’opportunità di incontrare quella parte di noi più spirituale ed universale..però a te che sei suo figlio e già partecipi a questo pensiero di sicuro sono anni difficili. L’amore per te non è un problema tu vivi per l’amore ma stai purtroppo prendendo coscienza e visione di un sogno illusorio dove poco spazio c’è per lasciarsi andare. Tutte le tue certezze piano piano si stanno dissolvendo…per accedere ad una volontà superiore. Con molta terra nel tema, gli appigli necessari sono più tangibili, ma dove regna sovrana l’acqua, qualche problemino maggiore di dissolvenza c’è. Meno male che entra Giove in bilancia!! Aria nuova e sentimenti tangibili. I transiti dunque stanno lavorando come investigatori, alla ricerca di qualcosa di più importante che la materia stessa, ma il corpo va onorato, così mi sembra giusto dirti che con mercurio in vergine e la venere in vergine un po’ più di concretezza e di respiro dal non senso potrà solo rigenerarti. Passare le serate con gli amici,andare in montagna invece che al mare potrebbe darti più relax e meno nervosismo,d’altro canto senti ancora forte l’influsso di Marte scorpione in trigono Sono proibite le passeggiate in solitaria, rischi di cadere trappola delle tue peregrinazioni mentali. Favorite invece le dure scalate dove il corpo è sotto tensione e fa sentire fortemente la sua presenza. Mettiti controvento e senti l’aria entrare in te. Lascia a casa le persone tristi e scaldati al fuoco di chiacchiere e risate. L’amore ti verrà a cercare!!!Questo mi aspetto da te…con questa atmosfera dovresti salutare l’amico Giove..tutto il resto è noia..

Un verso del cuore per te “amore” dello zodiaco

Allegria di naufragi
Versa il 14 febbraio 1917
Ungaretti

volare“E subito riprende
il viaggio
come
dopo il naufragio
un superstite
lupo di mare”

$_35by Nunzy Conti

-tutti i diritti sono riservati

Il Magio,l’Eternamente Giovane

il mago

IL Percorso scuola di tarologia di Pio Del Guercio

Complicato voler descrivere la decodifica di un simbolo, in poche righe e non sentendomi un Don Chisciotte che combatte i mulini a vento neanche ci proverò. Mi limiterò a parlare del aspetto più comunemente riconosciuto al I° trionfo, il Magio.

Lo farò riportando ciò che U. Galimberti scriveva a proposito del Puer Aeternus :

“Espressione introdotta da C.G.Jung per indicare un termine di una coppia archetipica attiva nella psiche che ha il suo opposto nel Senex. L’”eterno fanciullo” presenta una psicologia che sul versante nevrotico è caratterizzata dalla difficoltà a staccarsi dalla matrice originaria, dalla problematicità a trovare una collocazione stabile, da impazienza, vivacità immaginativa che non oltrepassa la soglia della continua ideazione e il desiderio di ricominciare sempre da capo su versanti più diversi, mentre sul piano individuativo assume il valore positivo della disponibilità e capacità a rinnovarsi.”

Senza voler al contempo vedere, con la comparsa di questa lama in una stesa, un comportamento patologico o così estremo, sicuramente ci descrive una personalità o l’affrontare una sitazione in modo pieno di entusiasmo si ma anche leggero. Leggerezza inconsapevole, che può essere giustificata dal poco tempo in cui, ciò che stiamo analizzando avviene, suggerendoci di attendere per comprendere se il tempo giocherà a nostro vantaggio.

Ricordiamo sempre che ciò che questi simboli ci dicono non per forza sono attribuibili a un comportamento abituale ma possono essere adottati esclusivamente alla situazione che stiamo cercando di analizare.

La figura che vediamo di fronte a un tavolo ha sullo stesso, tutti e quattro gli elementi a sua disposizione e la sua giovane età ci porta a presupporre che non gli mancano energia, voglia e curiosità di sperimentarli.

Tutto questo ci ricorda, facendo un paragone astrologico, Mercurio giovane divinità dell’Olimpo un po’ burlone… a volte dispettoso ma con la grande capacità di poter contattare tutte le altre divinità “archetipi” ed anche l’unico a poter scendere nel regno di Plutone, accesso negato anche al re degli dei Giove Un’ ultima considerazione ma non ultima per importanza, a quel tavolo manca sempre una gamba e non certo perchè l’autore abbia calcolato male lo spazio per dipingere la figura…

quel pezzo mancante è l’esperienza, decisamente comprensibile in età giovanile, meno in età più avanzata dove al posto di un puer ci aspetteremmo un senex, figura di cui parleremo più avanti e questo ci fa pensare a superficialità

Ribadendo che non possiamo ridurre la decodifica del Magio a queste poche righe vi lascio una mia considerazione personale se non un consiglio… non lasciate mai che il puer che è in voi muoia ma al contempo cercate di farlo uscire allo scoperto al momento giusto. Non per nulla si dice che: impazzire una volta all’ anno è lecito… Anche qualche volta in più… ma questo lo dico io.

by PIO DEL GUERCIO

“IL PERCORSO”
SCUOLA DI TAROLOGIA 

Archetipo Astrologia e Nuovo Senso Psicologico di Irene Zanier

unnamed(articolo apparso sulla rivista di Psicologia del Profondo “Il Minotauro”, dicembre 2011. Sito: http://www.rivistailminotauro.it/ )

“Solo attraverso il simbolo è possibile raggiungere ed esprimere l’inconscio. Per questo anche il processo di individuazione non può fare a meno del simbolo, in quanto il simbolo è da un lato l’espressione primitiva dell’inconscio, ma dall’altro è un’idea che corrisponde all’intuizione più profonda della coscienza.”(C.G. Jung)

Quando si parla o si scrive di astrologia al giorno d’oggi si corre sempre il rischio di venir emarginati o zittiti a priori, senza che venga data la possibilità di spiegarsi o di spiegare come questo strumento antico possa essere un mezzo ricchissimo di simboli codificati da millenni per l’esplorazione di sé. Per correttezza va chiarito che questa diffidenza è giustificata dal fatto che nella maggior parte dei casi, purtroppo, questa disciplina è stata usata e viene tuttora usata per scopi manipolatori e delle volte praticata da persone di scarsa o nessuna cultura che, sentenziando quasi sempre per proiezione, influiscono per suggestione sulle vite di chi le consulta. E’ doveroso quindi operare anche una distinzione, già messa in luce da Pico della Mirandola, tra astromanzia e astrologia. Spinti da questa naturale diffidenza si commette però, purtroppo, l’errore di fare di tutta l’erba un fascio e, bollando il tutto come “mera superstizione” o mantica, di rimuovere senza esplorare e conoscere. Esplorazione e conoscenza che non danno, comunque, alcuna certezza o verità assoluta su quello che dovrebbe essere il senso della vita, ma che permettono, forse, un approccio più sacrale ad essa.
Non è quindi un’eliminazione della sofferenza umana o un autoinganno ben intessuto, ma semmai è un arricchimento del vocabolario interiore al fine di descrivere esperienze comuni. Un modo per delimitare il cosmos che si dispiega attorno ad un nuovo centro (o axis mundi) separandolo e contrapponendolo al caos . Mi auguro di riuscire a trasmettere proprio questo nel prosieguo di questo articolo e di fornire un’altra chiave di lettura del fenomeno astrologico, che ha molto da spartire con la sorella Psicologia del Profondo (1) .
IRENE“E’ come se stessimo fra due universi infinitamente vasti: il cosmo del mondo esterno ancora parsimonioso nel rivelare i suoi molti segreti, e il microcosmo del mondo interiore della psiche, ugualmente possessivo nei confronti dei suoi misteri.”(T. Moore)

Il trattamento che è stato riservato all’Astrologia da parte della comunità scientifica è alla fine lo stesso trattamento che viene riservato ad ogni approccio non convenzionale, olistico se vogliamo, Psicoanalisi e Psicologia del Profondo incluse. L’ Astrologia, non rispettando la logica falsificazionista popperiana, non solo non ha nel paradigma scientifico vigente diritto di esistere, ma deve anche essere contrastata con veemenza.
Parlando di Uomo, di Segni e di Simboli, l’Astrologia non è quantificabile ed “oggettivizzabile” e quindi non si presta a nessuna misurazione (nonostante i tentativi ci siano stati e continuino ad esserci: degni di nota sia il tentativo di Carl Gustav Jung sia quello di Michel Gauquelin). 
Non è mia intenzione riportare in questo luogo una sterile diatriba che va avanti, per flussi e riflussi, da troppo tempo; mi preme però fare un cenno, appunto come testimonianza, all’emblematica reazione scomposta degli scientisti contro la materia astrologica, ovverosia al documento firmato nel 1975 da 186 “eminenti scienziati” (dei quali 18 premi Nobel, come hanno tenuto particolarmente a mettere in evidenza) reclutati per garantire l’infondatezza scientifica dell’Astrologia. Tentativo per altro assolutamente non originale, ricalcando alla fine le stesse argomentazioni già trattate da Sesto Empirico nel Quinto libro del “Contro i Matematici”. Già altri hanno replicato in maniera esaustiva in altre sedi (si veda ad esempio il capitolo a tal proposito di Paul K. Feyerabend nel suo “La scienza in una società libera”).
Quello che vorrei mettere in luce è che, a mio parere, il voler ricondurre tutto alla scienza come “banco di prova” è semplicemente un problema mal posto che, di conseguenza, non può dare origine ad alcuna risposta sensata: nessun astrologo onesto, che non stia in realtà cercando la benedizione dell’autorità o una giustificazione, sarebbe pronto a giurare che la materia astrologica sia Scienza o persegua gli scopi della scienza positivista, proprio perché le qualità che vengono “descritte” (e quindi non “misurate” e men che meno “riproducibili”) appartengono ad un altro piano di conoscenza (Piano di coscienza inteso in questa sede in senso epistemologico e non di “stato”).
Scrive a riguardo Patrice Guinard che “il processo astrologico non cerca (…) di spiegare un fenomeno, né di interpretare dati, ma di comprendere una realtà sottostante, nella misura in cui fenomeni e dati culturali trovano la loro origine nella psiche”. E aggiunge Roberto Sicuteri che “la lettura del grafico oroscopico (…) agisce in profondità soltanto attraverso il tempo e soltanto dopo ripetute interpretazioni ed elaborazioni dei simboli, in modo da suscitare le più profonde emozioni inconsce ed agganciare le formazioni archetipiche”.
E’ comprensibile, quindi, a questo punto il tentativo di tracciare un parallelo tra ciò che emerge da questa visione e il concetto di una sottostante struttura comune nella psiche e il concetto di Archetipo. Ed è appunto in quest’ottica che la questione astrologica andrebbe affrontata ed esplorata, al fine di rintracciare i punti di forza di questo antico tentativo umano di spiegare quello che accade alla nostra interiorità.

ier
Dane Rudhyar si riferisce al tema natale, ovvero dell’istantanea planetaria al momento della nascita, come ad un mandala o yantra personale su cui l’individuo può concentrarsi per ragionare per Simboli. E’ chiaro che una meditazione di questo tipo non si esaurirà in una veloce consultazione da qualche esperto (anche se ciò può rappresentare un inizio) visto il valore polisenso del simbolo, e nemmeno nella ricerca delle cause della sofferenza esistenziale (fungendo quindi da mera rassicurazione) data la non linearità e causazione diretta, ma sarà piuttosto una meditazione a cui si ritornerà spesso approfondendo sempre di più le proprie riflessioni.
Una sorta di disciplina alla focalizzazione, una gestazione dei simboli personali che porteranno all’emersione, se il lavoro è ben svolto, di un senso nuovo.

di Irene Zanier – tutti i diritti sono riservati

Potete trovare Irene direttamente sulla sua pagina di facebook

luna irenbe

La Luna: mito e astrologia – di Irene Zanier 

Riferimenti bibliografici
* L. Aurigemma: “Il risveglio della coscienza”, Bollati Boringhieri editore, Torino 2008
* T. Moore: “Pianeti interiori – L’astrologia psicologica di Marsilio Ficino”, Moretti&Vitali Editori 2008
* F. Boll – C. Bezold – W. Gundel: “Storia dell’astrologia”, Universale Laterza, Bari 1979
* D. Rudhyar: “L’astrologia e la psiche moderna”, Astrolabio-Ubaldini editore, Roma 1992
* D. Rudhyar :“L’astrologia della personalità”, Astrolabio-Ubaldini editore, Roma 1986
* R. Sicuteri: “Astrologia e Mito”, Astrolabio-Ubaldini editore, Roma 1978
* S. Andreani : “Alchimia: per una semiologia del Sacro”, ERI, Torino 1976
* F. Capra :“Il punto di svolta”, Feltrinelli, Milano 1984
* H. Sasportas :“Gli dei del cambiamento”, Astrolabio-Ubaldini editore, Roma 2000 
* P. Guinard :“Astrologia: il manifesto”, C.U.R.A. (Centre Universitaire de Recherche en Astrologie), 1993 
* Paul K. Feyerabend: “La scienza in una società libera”, Feltrinelli, Milano 1981
(1) La tentazione iniziale di riferirmi solo alla Psicologia senza alcuna specifica è stata superata nel momento in cui mi sono trovata a pensare che questo termine è diventato troppo generico e quindi referente di niente in particolare, includendo appunto al suo interno anche branche molto distanti tra loro (come la Psicofisica, la neuropsicologia e tutte le discipline che si riferiscono alla psiche, ma di fatto eludendo il problema dell’Inconscio). Come scrive a ragione Dane Rudhyar, astrologo e compositore francese, “Non è possibile misurare quantitativamente l’amore, la risposta alla bellezza, il carattere di una persona, non senza rendere la persona simile ad un computer; e questo è quello che l’attuale scienza sta tentando di fare dell’individuo”.

The Taroth, secondo Pio

pioLa traduzione letterale di “The Taroth” in italiano è “Il Tarocco”, erroneamente vengono chiamati  “I Tarocchi” , e questo, a mio avviso, dà origine a un equivoco fondamentale nella loro interpretazione perché può portare a vederli come elementi staccati tra di loro. Al contrario se li vediamo per ciò che in realtà sono, una sola cosa, cercheremo prima di tutto di interpretarli nella loro totalità e poi andremo ad analizzarli singolarmente ampliando il senso di ognuna.
Non a caso la lezione teorico-pratica nel corso di “ IL PERCORSO” la mia scuola di TAROCCHI inizia proprio così, lettura del TAROTH “il tarocco” libro per immagini che queste 21 lame più una, rappresentano. Personalmente trovo fondamentale parlare di 21 lame più una.
Un’antica saggezza ha voluto lasciare in questi simboli una verità che, come tutte le verità, è semplice ed accessibile a tutti. Ma affinché lo fosse veramente, lo ha fatto attraverso una rappresentazione grafica e non attraverso uno scritto. Non dobbiamo dimenticare che secoli fa  l’analfabetismo era diffusissimo e lasciare un testo voleva, inevitabilmente dire, che era destinato a pochi eletti.
Vedremo come queste lame , lette di seguito, hanno un senso logico ed esattamente come un libro segue una trama ben precisa e che per comprenderlo a pieno va letto per intero. Letta, questa avvincente storia, che Michela Cerreta, mia amica e collega, ha definito infinita, sarà poi più semplice comprendere il significato di ogni figura e di come, questo significato possa essere in seguito ampliato e collocato nel giusto contesto di ogni personale storia che si cercherà di analizzare.
E’ stata questa personale impostazione che mi ha portato a definire i corsi, ad apprendimento rapido.
Per ultima lascio la lama “Il Matto” la famosa più 1 che è numerata lama “0”. È proprio questo, che per me è stato un iniziale rompicapo… (“perché’ 0 e non 1 o 22?“),  che mi ha portato a vederla come il Trait d’union che spiega come tutto nasce, cresce e si trasforma, palesandoci l’ideale percorso che la vita dovrebbe percorrere nella sua evoluzione. Nella realtà questo ideale viene deluso ed è qui che loro possono darci una mano ad individuare i nodi da sciogliere per rendere più fruibile ciò che non lo è.
La cosa che maggiormente mi colpisce di questo percorso ideale, come tante altre verità che ci vengono dal passato,è come siano perfettamente in linea con i più moderni studi psicologici, a dispetto dell’assoluta mancanza di tale pensiero ,in tempi così remoti , tanto da farmi ipotizzare che poco aveva di umano l’intelligenza che le ha lasciate ai posteri, anche questa come altre mi diverte definirla una mia teoria strampalata.
Pio Del Guercio

tutti i diritti sono riservati

Passeggiando sotto le Stelle presenta “IL VIAGGIO DEL SOLE, OVVERO, DODICI PERSONAGGI ,IN CERCA DI IDENTITÀ”


maxresdefault

Viaggiare alla luce del Sole, mettendo l’accento sulla ricerca del significato, troppo spesso perduto, del senso della nostra vita. Smarriti nel Bosco delle Possibilità arranchiamo alla ricerca di un identità nascosta, celata ai più. Ma lui, il nostro Daimon-Sole sappiate che non rinuncerà mai a indicarci la retta via. La nostra Mappa Natale ha ben impresso nel suo CODICE SEGRETO tutto il SENSO DEL NOSTRO CAMMINO. La nostra Anima ha scelto un viaggio e noi siamo qui a rappresentarlo. I dodici segni zodiacali sono “Personaggi in cerca d’Autore” che hanno a loro disposizione 12 luoghi sacri dove manifestare i loro Bisogni primari. Grazie all’energia vivida e salvifica dei loro Capitani-Pianeti e dalle strategiche posizioni che assumono all’interno del nostro Tempio noi possiamo accedere a quella Ambita Conoscenza Superiore che ci traghetterà verso il Luogo della Rivelazione,rappresentato dalla posizione del nostro Sole. Siamo nati in un dato luogo e in un dato momento, in seno ad una famiglia e con il limite della nostra Umanità. La ricerca della propria Vocazione sarà per tutti noi da rintracciare, per riuscire ad accedere ai livelli superiori dell’Essere. Chirone sarà sempre con noi a simboleggiare la ferita che ci perseguita se non riusciamo a lavorare nella direzione giusta.
Dunque non più, solo un analisi didattica dei 12 segni zodiacali,ma una grande opportunità di capire davvero l’importanza di conoscere e riconoscere i significati più alti che si celano dietro di essi.

locchio-dellunoVOCAZIONE (nona casa). SENSO DELLA VITA (casa solare,missione dell’anima). Discriminazione(Mercurio). Scelta (Venere). Direzione e azione (Marte). Un cocktail fantastico di energie potenti che se le sfidiamo ci condurranno per mano verso l’unica cosa che conta,quella sensazione di pace e serenità necessarie per incontrare il nostro cammino. Viandanti non più del “caso” ma capaci di dar vita a un’ ASTRAZIONE DELLA MENTE (Nettuno), che diventa un’ IDEA (Urano) che SI TRASFORMA nell’immagine di un SOGNO (Giove) che grazie a Saturno costruiremo e realizzeremo con GIOIA,per finalmente CONOSCERE, COSA SIAMO CHIAMATI AD ESSERE.Tunnel con donna 450 R col contr b52b90c8cf9e6ac3f6d8be6555fb3f80
Ma se questo meccanismo fantastico non funziona eccoci viaggiatori del “tempo che passa” , ci ammaliamo alla ricerca del senso perduto,in attesa di una luce nel bosco , ancorati al porto dei “mai contenti”,dispersi nei meandri di milioni di mondi possibili, incapaci di vedere la Giusta Via…che è solo una..la Nostra…

E come ci ricorda James Hillman  nel  “CODICE DELL’ANIMA
“RIEMPIAMO I CONTORNI DELLA NOSTRA BIOGRAFIA”

Lanima-gemella
“…Perché è questo che in tante vite è andato smarrito e va recuperato: il senso della propria vocazione, ovvero che c’è una ragione per cui si è vivi. Non la ragione per cui vivere; non il significato della vita in generale, o la filosofia di un credo religioso..” Ma quella costante sensazione.. “che esiste un motivo per cui la mia persona, che è unica e irripetibile, è al mondo, e che esistono cose alle quali mi devo dedicare al di là del quotidiano e che al quotidiano conferiscono la sua ragion d’essere; la sensazione che il mondo, in qualche modo, vuole che io esista, la sensazione che ciascuno è responsabile di fronte a un’immagine innata, i cui contorni va riempiendo nella propria biografia…”
Vi invito come sempre a rifletterci su..
Viaggiatori vi aspetto.
L’unica cosa che serve è l’Armatura della Fede…
Pe prenotazioni e informazioni
cell: 3927526886
info: astriecontrasti@gmail.com
Il workshop esperenziale si svolgerà nei locali del CANTIERE TEATRALE, Circonvallazione  Gianicolense 307,Roma .
Sabato 14 dalle 14.00 alle 19.00
Domenica15 dalle 11.00 alle 19.00
Il costo delle due giornate è 130 euro

I TAROCCHI e Pio Del Guercio

tarocchio

Da principio incuriosito e poi affascinato dai tarocchi , continuo ad interrogarli da circa 50 anni. Curioso e testardo cerco di andare oltre ciò che appare, convinto che dalla verità, qualunque essa sia e in qualsivoglia campo venga riconosciuta, che spazi dalla rigorosa scienza ufficiale all’impalpabile e indimostrabile scienza esoterica siamo comunque distanti anni luce. Il primo contatto con i Tarocchi è stato quello classico, tentare di far luce sul buio del futuro, senza prenderli al principio troppo sul serio. Dopo aver applicato su me stesso tale pratica divinatoria ho tormentato un considerevole numero di amici ed amiche, costringendoli ad essere “cavie volontarie”.

14_LA_TEMPERANZA

Incisioni di Gioia Giorio

Lo facevano con mal celato scetticismo ma al contempo incuriositi prima e interessati dopo, specie quando qualche piccolo risultato si otteneva o si credeva che così fosse, lasciando sempre spazio al beneficio di inventario. Sono andato avanti così per anni, sino a che una vocina interiore mi ha sussurrato che dietro queste Lame c’era qualcosa in più se non addirittura di completamente diverso. Ma cosa? Devo dire che in questa, come in altre strampalate teorie da me elaborate, sono sempre stato aiutato dall’intuito e dal caso, anche se in quest’ultimo da molti anni non credo affatto poiché penso che tutto segua uno schema ben preciso che ci aiuta ad arrivare ad una meta, da noi stessi prestabilita prima dell’incarnazione. Ebbene si, fra le varie mie teorie strampalate, c’è anche quella della predeterminazione di ogni individuo. Come dicevo, qualcosa mi suggeriva che c’era di più, celato in quelle 22 Lame… o meglio nelle 21 più la Lama zero ma ci sono voluti tanti anni prima di dare un po’ di senso a ciò che la ragione mi faceva sembrare puro vaneggiamento. Ad un certo punto mi convinsi che predire il futuro era una delle cose più semplici del mondo, in fondo, bastava conoscere il passato confrontarlo al presente e il risultato del futuro era quasi matematico. Se ci pensiamo solo un attimo è una cosa che facciamo tutti di continuo e senza l’ ausilio di nessuno strumento divinatorio.

00IL_MATTO

Incisioni di Gioia Giorio

Cerco di spiegarmi: nel momento in cui conosciamo il reagire di un soggetto davanti a determinate cause l’ effetto è quasi certamente sempre uguale a questo punto è lecito presupporre che se ad una stessa sollecitazione cambiamo la nostra risposta, in automatico, avremo un risultato futuro diverso, potrà essere migliore o peggiore ma sarà “diverso”. Giunto a questa conclusione ho pensato che guardando al passato, il più obbiettivamente possibile, analizzando il presente nel nostro modo di risposta, era possibile modificare l’ ovvio futuro. A questo giunsi dopo un considerevole numero di consulti, nei quali ad un certo punto, chi a me si rivolgeva, esordiva dicendo con più o meno enfasi: PERCHE’ SUCCEDE SEMPRE QUESTO A ME?! Questo a prescindere dalla domanda, che poteva riguardare: l’amore, il lavoro, il denaro, le amicizie e cosi via. Ogni individuo aveva un suo muro contro cui, periodicamente, andava a sbattere facendosi sempre più male col passare del tempo. Ecco un’ altra domanda che fa capolino… se il futuro non è prestabilito, come mai spesso la risposta dei Tarocchi è fedele a ciò che accadrà? Forse le Lame non fanno altro che, come una Polaroid, darci un’ istantanea , mostrano presente, passato e, a quel punto, l’ inevitabile .

08_LA_GIUSTIZIA

Incisioni di Gioia Giorio

Quell’antico dubbio si trasformò in una nuova teoria: i Tarocchi non predicono il futuro ma ci spiegano perche’ una certa situazione si è evoluta in quel triste modo che ci porterà all’ovvio risultato , che mai avremmo voluto. Dico triste perche’ è quasi impossibile interrogare un cartomante su qualcosa che ci va decisamente bene, sarebbe un po’ come farsi operare agli occhi perchè ci vediamo benissimo. Ahime’! Devo dire, a onor del vero, che mi è capitato anche questo” Mi va tutto benissimo, non è che poi mi andrà tutto male”? Del resto dell’essere umano, che mi diverto definire “la bestia più strana del creato”, non c’è nulla che mi meraviglia.

Amo credere in questa teoria per il semplice motivo che mi mette a disagio pensare che nelle nostre vite sia tutto prestabilito e che non siamo altro che marionette nelle mani di chi sa chi e chi sa perchè, del resto, se questo fosse vero, non avrebbe senso darci tanto da fare, tutto accadrebbe a nostro dispetto, basterebbe stare comodamente seduti in poltrona e aspettare e tutto arriverebbe automaticamente. Che tristezza se così fosse. Tutto questo mi dava anche un’altra risposta a un’antica domanda che da sempre mi ponevo… sono interessati al futuro ma i Tarocchi si ostinano, all’80% a parlare del passato e del presente… perchè?! Giunto a questo punto credo che la modalità migliore di approccio ad un consulto tarologico non dovrebbe essere quello di sapere come andrà ma capire come muoversi al meglio avendo una visione più chiara ed obbittiva delle situazioni, cosa che non sempre è. A quel punto starà

09_L_EREMITA

Incisioni di Gioa Giorio

sempre a noi decidere come agire, nel caso ci sono possibilità di cambiamento o accettare quello che non può più essere cambiato ma che ci può comunque aiutare in una prossima situazione… errare è umano ma persistere è diabolico.

Consiglio anche di approcciarsi sempre con una sana diffidenza ed è per questo che a volte dico a chi mi consulta: “ricorda che mi chiamo Pio e non Dio”, gioco col mio nome, sottolineando la mia fallibilità, del resto un pizzico di ironia non guasta mai.

Pio del Guercio

-tutti i diritti sono riservati

AMY WINEHOUSE: ANIMA INTENSA E SOLA di Laura Malinverni

tumblr_nw80brNdSx1qlyy5io1_500Sensibile quanto “umana” analisi Astrologica di un mito dei nostri tempi. LAURA MALINVERNI, autrice di questo Lavoro estremamente Raffinato e Competente, da buon Pesci  è riuscita a restituirci intatto il dramma di una giovane donna lacerata e autodistruttiva quale era AMY WINHOUSE… a conferma che NESSUN SUCCESSO darà PACE ALL’ANIMA se L’AMORE ci viene NEGATO e l’INSICUREZZA, l’INSTABILITÀ,la BASSA AUTOSTIMA, il BISOGNO D’AMORE non accedono a un VALORE più grande…un atto di Volontà Suprema e di Consapevolezza alla ricerca di una Guarigione sempre possibile, a cui AMY , purtroppo non ha avuto accesso…

“Lei ha perso la Vita,noi solo un grande Talento”

Relazione di Laura Malinverni presentata al Convegno “Percorsi di vita alla luce dell’astrologia antica e moderna” Roma, 16 maggio 2015

AMY WINEHOUSE: ANIMA INTENSA E SOLA

di Laura Malinverni ©

«Tutto mi dà ispirazione…Tutto ciò che accade nella vita…»

amy-winehouse-painting-emma-sheldrake

Amy Winehouse painting Emma Sheldrake

«Era solo questione di tempo, la sua morte non mi ha sorpreso. Quando pensavo ai 30 anni di Amy, non ci credevo. Lei era una ragazza giovane che è esplosa nel mondo come un fuoco d’artificio e poi è stato come se dicesse: ‘Ok, ho finito, me ne vado’» (Janis Winehouse, la madre di Amy)

AMY WINEHOUSE

Enfield, 14 settembre 1982 ore 22.25

carta amy«La Amy Winehouse Foundation lavora per prevenire gli effetti di abuso di alcol e droga sui giovani. Ci proponiamo inoltre di sostenere, informare e ispirare i giovani vulnerabili e svantaggiati per aiutarli a raggiungere il loro pieno potenziale» (Mitch Winehouse, il padre di Amy)

amy bnAmy-winehouse-firma

Colpo d’occhio sintetico e simbolico

La dichiarazione d’intenti che Mitch Winehouse, padre di Amy, ha fatto presentando la Fondazione creata in onore della figlia, meglio di ogni altro commento rende l’idea del tipo di aiuto che l’astrologia moderna, se impiegata in modo appropriato, può dare. Visto che il fine di questa analisi è quello di spiegare, proprio alla luce dell’astrologia moderna, il comportamento affettivo e il talento di AMY imposterò il mio intervento su un’interpretazione essenzialmente simbolica. Mi scuso in anticipo se potrà essere anche un po’ didascalica, ma la citazione delle fonti è necessaria per cercare di rendere l’idea della pluralità degli approcci che l’astrologia moderna comporta.

amy bambinaaIl modo migliore per prendere confidenza con questo Tema mi sembra prima di tutto quello visivo: osservarlo dal di fuori e dal di sopra, consente di cogliere in modo più generale e convincente, in un’ottica sintetica, onnicomprensiva, le simbologie che lo attraversano. Marc Edmund Jones, introducendo nel 1941 il concetto di Modelli Planetari, riteneva appunto che fosse indispensabile osservare un tema natale prima di tutto nella sua complessità e solo in seguito inoltrarsi in un’analisi più dettagliata. La disposizione dei pianeti all’interno del cerchio zodiacale costituisce una “struttura archetipa”, un “imprinting” o “momento seme”, come lo chiama Dane Rudhyar, che indica l’essenza e le potenzialità di un individuo.

amykid-1a21cde13ce07d3e3322335452081635Nell’oroscopo di Amy Winehouse, nata nel borgo londinese di Enfield il 14 settembre 1982 alle ore 22.25, i pianeti sono posti tutti nell’emiciclo inferiore, ad eccezione della congiunzione Luna-Nettuno. E questo dà già una prima indicazione sull’eccentricità del ruolo lunare nel Tema e sulla personalità del soggetto, tendente a interiorizzare, a porsi fuori dal gruppo, a colorarsi di tinte nettuniane: che Amy Winehouse fosse intensamente emotiva è un dato di fatto, rilevato da tutti coloro che hanno avuto l’occasione di conoscerla o di lavorare con lei. Un’altra particolarità che si rileva a colpo d’occhio è il raggruppamento a coppie dei pianeti stessi,collocati a formare altrettante congiunzioni: Venere è in coppia con Marte, il Sole con Mercurio, Saturno con Plutone, Giove con Urano, la Luna con Nettuno. Le orbite di tutte queste congiunzioni sono contenute, andando da 1°33’ per la congiunzione Sole-Mercurio a 3°56’ per quella della Luna con Nettuno. Dal punto di vista dei Modelli planetari, ci troviamo di fronte ad un “cuneo” ampio 130°; pianeta-guida, cioè quello che inizia la sequenza nell’ordine dei segni, è Marte. Se il miglior “cuneo” ha un trigono di bordo fra pianeti posti in segni dello stesso Elemento, nel Tema di Amy Winehouse il trigono di bordo si perfeziona con

am,y adolescentl’aspetto tra Marte (Venere) e Nettuno tra segni di Fuoco, mentre la Luna è già in Capricorno e quindi appartenente all’elemento Terra, il che può essere considerato un altro indizio delle caratteristiche elusive della Luna in questo Tema Natale. Inoltre i pianeti nel cuneo sono tutti collocati in piccoli grappoli, fatto che, sempre secondo Jones, indica inconcludenza. Il possessore di un modello planetario a “cuneo” affronta la vita con slancio e a volte con senso di superiorità, esprimendo un magnetismo che può diventare vero e proprio carisma personale; prende coscienza delle proprie fragilità attraverso i periodi di crisi, che spesso subentrano a causa dei suoi accanimenti, perché si gestisce in modo caparbio e non si confronta con il prossimo, così come il suo Modello non presenta opposizioni tra pianeti. È per lo più convinto di poter superare anche i momenti neri con le proprie forze, sia perché crede intimamente di non aver bisogno dell’aiuto degli altri, sia perché è stato abituato fin da piccolo a non contare molto sulle persone vicine. Si sa che la Winehouse si rifiutò per anni di andare in riabilitazione e cercò di superare i suoi periodi di crisi in solitudine, purtroppo ricorrendo ad alcol, medicinali e droghe, come senza l’aiuto di nessuno compì il primo atto trasgressivo della sua vita, quando, poco più che bambina, si forò da sola il naso per un piercing.

Anima intensa e sola

DUKAS_19639365_POL_1311451311Vergine con Mercurio congiunto al Sole e Ascendente in Gemelli, Amy Winehouse è una mercuriale di base con influenze contrastanti di grande importanza. Mercurio, signore dell’Ascendente e del segno solare, è in moto retrogrado. Venere, anch’essa in moto retrogrado, si trova in Leone, congiunta a Marte: Venere e Marte danno trigono a Nettuno, in Sagittario, altro segno di Fuoco, che ospita la congiunzione Giove-Urano, Giove e Urano congiunti sono in un segno di Fuoco, il Sagittario, ma non in trigono, aspetto che si realizza invece con Nettuno. Sia Giove che Nettuno, in Sagittario, sono nel loro domicilio, quindi in posizione congeniale alla loro natura: capiremo in seguito se Giove in questo Tema sia in grado o meno di manifestare al meglio le sue qualità.Visto che il fine dell’analisi è quello di chiarire il comportamento del soggetto nei confronti Pop-Legenden-2-dell’amore, si deve premettere che Venere e Luna rappresentano il corredo affettivo del possessore del Tema Natale, cioè il suo modo di vivere gli archetipi relazionali, di scambiare emozioni e sentimenti. I rapporti Sole-Luna informano sull’archetipo genitoriale del soggetto, cioè sulla sua rappresentazione dei grandi principi del Maschile e del Femminile, necessari alla sua individuazione e alla capacità di operare scelte di relazione; Venere getta luce sull’investimento affettivo del soggetto e sulle modalità di espressione del sentimento; l’Asse astrologico Prima/Settima Casa, con la presenza di eventuali pianeti, in una dinamica Interno/Esterno, sulle risorse a disposizione e su quelle cercate, o eventualmente proiettate, in vista del legame affettivo.

amyLa Luna è legata al bisogno di radicamento e alla creazione di una situazione emotiva stabile, in cui poter poi far nascere e crescere la vita, garantendone la continuità. Venere è la modalità con cui sperimentiamo le relazioni affettive e l’amore, ma è anche l’apertura al prossimo, le nostre capacità di condivisione e di collaborazione. La Luna ricerca sempre la fusione emotiva sperimentata nel rapporto primitivo madre-bambino, mentre Venere imposta relazioni paritetiche e pertanto necessita che si sia acquisito il senso dell’individualità personale. Venere rappresenta cosa noi intendiamo come “amore”, ma questa parola non avrebbe alcun senso se non fosse stata sperimentata nell’infanzia sotto forma di scambi e di manifestazioni affettive. Venere rappresenta quel “principio del piacere” che Freud ha consideratod3437i74316h164101 la pulsione più potente del bambino e dell’adulto, sotto forma di ciò che desideriamo e a cui diamo valore e che, di conseguenza, attraiamo nella nostra vita, impiegando le nostre doti seduttive per farlo. La sensazione, provata da bambini, di non essere amati o di non essere compresi dalla figura di riferimento (archetipi del Maschile e del Femminile), rilevabile soprattutto dagli aspetti difficili del Sole e della Luna, crea un imprinting di poca considerazione di se stessi che non consentirà di definire valori personali e parametri necessari per le scelte affettive adulte. Nel Tema di Amy Winehouse, la Luna, appena entrata nel Capricorno, si separa dalla congiunzione con Nettuno, che occupa però un segno diverso. Si nota come, nell’analisi, ritorni in continuazione questo anelito alla diversità della Luna: in effetti, per una mercuriale come la Winehouse, questa Luna emotiva e quasi sensitiva apporta valori conflittuali, per certi versi addirittura opposti alla personalità di base. Naturalmente il Porträtbild im Januar 2004 und ...bagaglio simbolico di una Luna capricorniana ha avuto un ruolo nell’intima ricerca di solitudine e di isolamento a cui si è accennato parlando del Modello planetario a “cuneo”, ma la congiunzione Luna-Nettuno in un oroscopo è un aspetto delicatissimo, suggestivo,stimolante dal punto di vista artistico e non solo. “Tutto mi dà ispirazione… Tutto ciò che accade nella vita…” ha dichiarato Amy Winehouse e l’ha vissuto profondamente, con il bagaglio di forte irrequietezza esistenziale e di fuga dalla realtà che ha comportato. André Barbault afferma che alla base della personalità nettuniana c’è “la plasticità psichica, eccezionale, che si esprime con estrema duttilità; da qui, l’importanza della disponibilità, della ricettività, del potere di vibrazione sensoriale…”. Howard Sasportas nota come Nettuno rappresenti la sollecitazione “a ‘perdere’ noi stessi, a dissolvere e trascendere i confini dell’io separato”. Anche Dane Rudhyar parla della funzione di Nettuno come di uno degli1401x788-AP070216147135 strumenti “che gli uomini adoperano per sfuggire insopportabili, ripetitive con Liz Greene dizioni saturnine”, uno slancio verso “una dimensione in cui le forme siano ‘aperte’ e onnicomprensive”, oppure “una fuga nel vago,nell’irrazionale”. È implicita la duplice possibilità interpretativa di una forte presenza nettuniana in un Tema, e cioè se il soggetto tenderà a rimanere vittima di illusioni o ad espandere ed elevare la propria coscienza. Liz Greene, nelle ricerche su Nettuno esposte nel suo The Astrological Neptune and the Quest for Redemption, afferma che è proprio l’innato bisogno di redenzione a caratterizzare il pianeta.

amy12La sofferenza nettuniana tenderebbe ad essere autoinflitta (masochismo) e a diventare un modo per manipolare l’ambiente, controllandolo. Liz Greene fa notare che prima che la scienza indicasse il masochismo come condizione patologica, la religione lo descriveva piuttosto come una forma di cura dell’anima, costituita dalla penitenza: c’è dunque una forte esigenza di spiritualità dietro alla sofferenza, che le forme di religiosità medievali provano inequivocabilmente. Il punto è che la natura spirituale di Nettuno è spesso illusoria: ne consegue che i tentativi di aderire a istanze così alte e sfuggenti, in presenza del forte carattere immaginativo di Nettuno, possono arrivare a comprendere dipendenze di vario tipo, dall’abuso di sostanze come alcol e stupefacenti, a fanatismi. Nettuno si rivela in pieno nei meccanismi sentimentali, tanto più se, come nel caso della Winehouse, oltre ad essere congiunto alla Luna, è enfatizzato da un doppio trigono, con Venere e con Marte.

Amy Winehouse, who just got out of a stint in rehab and won five Grammy Awards, DJs (but not really - she sort of just entertained people) at the after-party of the Andrew Buckler store opening during London Fashion Week. Ref: SPL17509 120208 Picture by: Splash News Splash News and Pictures Los Angeles: 310-821-2666 New York: 212-619-2666 London: 870-934-2666 photodesk@splashnews.com La congiunzione Luna-Nettuno diventa punto cruciale del Tema in quanto si trova in trigono a Venere-Marte (l’aspetto con la Luna nel caso di Marte è molto largo) e in quadratura a Sole-Mercurio (retrogrado). Nettuno, pianeta del delirio amoroso, della fusione totale con l’altro, ma anche degli amori impossibili, dell’innamoramento infelice e autolesionistico, dei tradimenti, porta l’impulso d’amore a trascendere i limiti umani: Venere attraverso Nettuno diventa anche un canale di comunicazione con il mondo attraverso la musica, l’arte, l’emotività. Se la congiunzione Luna-Nettuno è superiore alla passione, e pensa soprattutto a fondersi con il Tutto, l’unione di Venere con Marte non lo è affatto, e dà precise indicazioni affettive nel senso della ricerca di piacere e di una piena gratificazione. Trovo che Venere sia interpretabile correttameammynte, in funzione della personalità di Amy, anche prescindendo dalla retrogradazione, di cui parlerò in seguito. Di solito le problematiche affettive più serie si ravvisano con rapporti disarmonici Venere-Saturno, che in questo Tema non ci sono: e direi quasi “sfortunatamente”, visto che in quel caso Saturno avrebbe svolto un ruolo limitante e inibente, in definitiva un effetto di moderazione e un razionale incanalamento, per alcune tendenze affettive che, come vedremo, sollecitate da trigoni, si presentano amseccessive, dirompenti. Venere in congiunzione con Marte è un aspetto sconvolgente, esplosivo, che dà passioni ardenti e incontrollabili. I rapporti tra Venere e Marte e/o Urano e/o Plutone danno particolare tendenza alla trasgressione e alla sperimentazione sul piano sessuale, con conseguenti atteggiamenti di sfida. André Barbault ne parla come di un “reciproco rinforzo dei due poli dell’amore: la tenerezza e il desiderio, il sentimento ideale e la passione carnale… rappresenta quindi una costellazione specifica della natura amorosa e contribuisce a dare intensi slanci passionali”. Con aspetti negativi, dà “una disposizione ambivalente in cui l’essere prova sentimenti opposti, di attrazione e di repulsione… fino all’estremo dell’amore e dell’odio nei riguardi della medesima persona, e ciò simultaneamente o successivamente”.

etertt_ad.jpegLisa Morpurgo ne “La natura dei pianeti” scrive che “sarebbe meglio che tra Venere e Marte non si creassero rapporti e ciascuno fosse libero di svilupparsi per conto proprio”. La congiunzione spinge a prendere l’iniziativa in amore, quindi, in una donna, a una seduzione attiva. L’amore diventa impulsivo, passionale, tempestoso, si accompagna al bisogno di combattere e di possedere l’altro, che ha il sopravvento su quello di comprendere e accettare il partner. Ricercando spasmodicamente le emozioni, tuttavia, lo slancio amoroso “marziano” è spesso insicuro, si mette in discussione e cede al panico, quindi all’ira: anche il comportamento sessuale può essere rabbioso, manifestarsi in privato con aggressività ed assumere aspetti pubblici drammatici ed estremi, da “amore e morte”. Anche il trigono Marte-Nettuno, come quello, più largo, Luna-Marte, può essere stimolante in eccesso, pur mantenendo un sottofondo di inquietudine, e confermare le valenze della congiunzione Giove-Urano, tanto più che coinvolge entrambi i pianeti sagittariani (che, come già detto, si trovano in domicilio) e le loro tendenze espansive e

British singer Amy Winehouse arriving at the Earls Court Arena, London ahead of the Brit Awards where she won the award for Best British Female Solo Artist, 14 February 2007. The ceremony will be broadcast live on TV for the first time since 1989. Comedian and presenter Russell Brand hosts. Oasis are to be honoured with an outstanding contribution to music award at the ceremony, where they will also perform. Amy Winehouse, Corrine Bailey Rae, Red Hot Chili Peppers, Snow Patrol, Scissor Sisters and Take That will be among the other acts giving performances. AFP PHOTO/LEON NEALsregolate. Mi sembra che in questo Tema sia proprio attraverso Nettuno, e in parte Urano, che le posizioni dei pianeti personali vengono chiarite e che l’interpretazione si possa orientare con una certa sicurezza. Non è trascurabile poi che la congiunzione Venere-Marte sia in Quarta Casa: per quanto in famiglia ci sia stata una forte aspirazione all’amore, Marte, pianeta della violenza e dell’aggressività, nel settore della famiglia, degli affetti e della protezione non è certo a proprio agio e conferma come l’atmosfera domestica nell’infanzia di Amy sia stata presumibilmente battagliera, con toni accesi e voci alte, o almeno percepita come tale dalla bambina. Trovo che Venere (di Fuoco) in trigono a Nettuno (di Fuoco) spieghi in modo insostituibile la spinta a vivere l’amore nel modo che è stato proprio di Amy, in bilico tra la luce e le tenebre: da un lato andando verso un’estrema generosità e grandi manifestazioni artistiche (sempre Liz Greene ricorda che “Nettuno ha sempre fornito ispirazione ad artisti e grandi saggi”, quindi cercando l’amore nettuniano è più che giusto imbattersi nella musica, nel talento artistico, perché la creatività non è altro che una forma d’amore) e dall’altro scivolando verso l’autodistruzione, la dissoluzione. Eccessiva, sregolata, ma sincera, onesta fino all’autolesionismo e generosa, Amy ha vissuto l’amore sotto varie forme, ad esempio attraverso la beneficenza attiva: nel corso della sua vita ha donato ingenti fondi a molti enti di beneficenza, in particolare quelli riguardanti i bambini (Sole-Mercurio in Quinta Casa). Anche se questo lato della sua personalità non è mai stato ben noto al grande pubblico, in tutto sia nella comunità artistica che nella comunità di chi fa charity era conosciuta per la sua generosità.

Chiedi a Amy e lei lo farà” DUKAS_15106913_ELI_1311451271era una frase riferita alla Winehouse e diffusa in ambito assistenziale. Nel 2008 la cantante ha fatto volontariato nella clinica in cui era ricoverata per un’intolleranza ai farmaci, accudendo alcuni pazienti e distribuendo i loro pasti. Nel 2009 era in vacanza a St.Lucia e un uomo, Jean De Baptiste, ha dichiarato: “Ho avuto un intervento chirurgico, costato una fortuna, e Amy ha pagato tutto. Ho cercato di ringraziarla, ma lei mi ha abbracciato e mi ha detto di non dire nulla. La sua generosità mi ha dato indietro la mia vita”. Nello stesso periodo, la Winehouse salvò in mare Louise Williams, una donna che stava partecipando ad una lezione di vela, buttandosi immediatamente in acqua e rischiando la propria vita per trarla in salvo. Se la Luna rappresenta come agiamo di istinto nelle situazioni o negli ambienti in cui ci troviamo, il Sole ha più a che fare con l’autodeterminazione e la volontà personale: con rapporti difficili tra i due Luminari, ci si può rendere conto molto presto di quanto la vita sia complicata. La quadratura Sole-Luna è presente nel Tema della Winehouse, ma con un’orbita di 8°56’, da molti considerata eccessiva per essere presa in considerazione; è comunque confermata dalla quadratura Sole-Nettuno, che parla di aspirazioni che non si riescono a concretizzare e di ansie. 1,w=658,c=0.bildL’archetipo maschile, coerentemente con questa dissonanza, si è manifestato nell’infanzia per Amy con un padre irrequieto, per lo più assente, che a partire dai 9 anni della bambina è stato anche fisicamente lontano, andandosene di casa, e “traditore”, in quanto ha lasciato la madre della Winehouse per essersi innamorato di un’altra donna. A soli 9 anni, infatti, Amy si imbottisce di pillole per cercare di dimenticare la separazione dei suoi genitori: un amico le salva la vita, ma il tentato suicido la segnerà. Nel libro “Amy Winehouse: The Untold Story”, di Chloe Govan, si spiega che Amy non riuscì mai a superare la “perdita” del padre. Come ha rivelato un amico d’infanzia, “ha sofferto immensamente quando i genitori si sono separati. Poteva anche sembrare che non le importasse più di tanto, ma vedere suo padre andarsene per un’altra donna è stato per lei l’abbandono definitivo. A dieci anni ha fumato il suo primo spinello e per alcuni aveva già imboccato la strada della rovina”.

Blake Fielder-Civil, Northamptonshire

amui blakBlake Fielder-Civil, Northamptonshire, 16 aprile 1982 (ora sconosciuta)

(Marito di AMY e unico grande  amore)

opk

Il modello maschile suggerito dalla disarmonia Sole-Nettuno si è poi riproposto per lei in età adulta, con un marito sfuggente, in lotta con il quotidiano, e soprattutto dedito alla droga come Blake Fielder-Civil. Nato il 16 aprile 1982, Blake è un Ariete che condivide la Luna in Capricorno con Amy; il suo Marte è nello stesso tempo sollecitato (valori solari, esaltazione nel segno lunare, sestile a Urano) e leso dalla quadratura con Nettuno (laddove la compagna ha invece un trigono). La comparazione dei due temi presenta il Sole di lui proprio sulla cupide della Dodicesima Casa di Amy (e Mercurio nella stessa Casa), mentre la Luna di Amy è su Nettuno di lui. Nettuno torna sempre, ed ha un ruolo importante anche nella loro sinastria. In merito al fatto di averla iniziata alle droghe pesanti, Blake ha dichiarato: “Ho portato mia moglie giù per una strada che non avrebbe mai dovuto percorrere”

amy e blakkkkMit Ehemann Blake Fielder-Civil im Jahr 2007 in London. Danach ging es bergab mit der Sängerin. Sie ...

Tema comparato Amy-Blake

tema bvlaksinastria(pianeti di lui all’esterno, di lei all’interno)

Quanto alla retrogradazione di due pianeti personali fondamentali come Mercurio e Venere, Maria Grazia La Rosa scrive su Convivio Astrologico, raccogliendo vari contributi astrologici, che la presenza di pianeti retrogradi alla nascita è un’indicazione che le loro energie vengono bloccate, rallentate, trattenute, dirette verso l’interno, o comunque esternate con difficoltà. “La prima interpretazione della retrogradazione è pressoché letterale: se la direzione del moto di un pianeta è invertita, anche l’espressione di quell’energia lo sarà. Una diffusa interpretazione riveste poi i pianeti retrogradi di caratteristiche sostanzialmente negative, valutando tale direzione introvertita come una difficoltà relativa all’espressione più libera e sana dei valori corrispondenti, arrivando a vederli come una sorta di lato ombra rispetto a questi”. Tuttavia “un pianeta retrogrado non dovrebbe essere valutato in sé, ma anche in relazione agli aspetti con gli altri pianeti e alle eventuali lesioni che riceve”. image-8-for-amy-winehouse-through-the-years-gallery-965361360E non solo: l’interpretazione dell’oroscopo in generale e dei pianeti retrogradi in particolare, secondo l’astrologia moderna, dovrebbe essere tanto meno deterministica quanto maggiore è il grado evolutivo del soggetto che si sta studiando. Per Alexander Ruperti “nessuno può dire se la fase retrograda di un pianeta sarà usata costruttivamente o no”, dato che questo evento dipenderà in buona parte dalle qualità psicologiche del soggetto, e dunque dal suo livello evolutivo. Spiega inoltre che, dato che il pianeta retrogrado compie in realtà un moto ad anello di avvicinamento alla Terra, più che “tornare sui propri passi”,simbolicamente offre una visione “più ravvicinata”della sua funzione e della sua energia vitale. Dane Rudhyar, d’accordo sul fatto che alla retrogradazione si associ un’inversione nell’espressione naturale delle energie, nello stesso tempo la rivaluta come opportunità di conoscenza personale. La sua funzione non sarebbe cioè disponibile per mezzo diarticle-1199942-03EE39C8000005DC-886_468x582 operazioni consce e imporrebbe una riconnessione con l’energia e la simbologia planetaria sul piano della consapevolezza. Quindi la retrogradazione può segnalare la mancata espressione della caratteristica (inibizione soggettiva), una sua espressione non convenzionale o caparbia, oppure ancora, per chi ha raggiunto una buona autoconsapevolezza, una specie di velo che occulta una determinata energia psichica sottile fino a quando, mediante uno sforzo consapevole, il soggetto non la scopre: però, come anche gli aspetti astrologici, anche la retrogradazione può essere trascesa attraverso la propria crescita spirituale e in un certo senso sdrammatizzata. Nel caso della Winehouse, per restare nell’ambito del comportamento affettivo, è indubbio che la cantante abbia vissuto entrambe le manifestazioni di Venere (retrograda), sia in positivo che in negativo, con una tendenza però abbastanza spiccata a percepire come difficoltoso o eccessivo, e quindi non opportunamente modulato, il fluire delle sue energie. Il lato oscuro di Nettuno nei sentimenti porta a superare i limiti, perdendo la percezione dei confini della propria identità e volgendosi verso le dipendenze, verso l’annullamento di sé. L’amore nettuniano può essere una trappola, una sorta di incantesimo in cui si vive l’esperienza di coppia come una simbiosi o addirittura rivestendo i ruoli di vittima e di redentore, a volte scambiandoli. amy-winehouse_290x435Il cuore rosso sulla capigliatura iconica di Amy porta il nome del marito, Blake Fielder-Civil. Dopo la sua separazione da lui, la cantante dichiarava: “Amo ancora Blake e voglio vivere con lui nella mia nuova casa. Non gli permetterò di divorziare, lui è la versione maschile di me: siamo fatti l’uno per l’altra”. Disse anche che il suo psicologo le aveva detto che non avrebbe mai smesso di essere innamorata del marito, e che lei aveva ammesso di esserne perfettamente consapevole. Per queste vie l’amore può diventare malato: la Winehouse è stata denunciata dalla nuova compagna dell’ex marito per stalking nei confronti di Blake. La donna si è sempre dichiarata preoccupata che il compagno non riuscisse ad uscire dal ricordo della Winehouse, e del fatto che quest’ultima continuasse a sperare di tornare con l’ex marito.

un talento autoduistruttivoamy-e-blake-brigaQuesti, leggendo una serie di messaggi lasciati da Amy sulla sua segreteria telefonica mentre era in carcere, solo 16 mesi dopo la sua morte, tentò il suicidio. Una Luna importante e conflittuale è spesso presente nei temi di chi ha rapporti con il cibo e disturbi nell’alimentazione. Se la Luna presenta lesioni, significa che la prima relazione affettiva della nostra vita, quella con nostra madre, ha avuto dei problemi. In astrologia, per valutare il rapporto con il cibo si guarda prima di tutto proprio la Luna, simbolo cardine del nutrimento primario ricevuto dalla madre. La Luna è anche l’immagine che abbiamo di noi, cioè il modo soggettivo in cui ci vediamo, che si forma nell’infanzia, con i primi feedback che riceviamo, appunto dalla madre e dalla famiglia. Il segno della Vergine, che, per l’esilio di Giove, anche in presenza di un appetito normale, tende a dimostrare, agli altri e a se stesso, di non amare molto i pranzi e le tavolate, compare con frequenza nei disturbi alimentari. Isabelle Caro, la modella morta per anoressia e arrivata a pesare 31 kg, aveva Sole e Venere in Vergine. E anche la quadratura del Sole a Nettuno, come Amy: l’aspetto rende confuso il senso d’identità, sottolinea la percezione di essere “sbagliati”, non conformi. Amy-Winehouse-at-T-In-The-001La signora Janis Winehouse soffre di sclerosi multipla e lasciava che Amy mangiasse ciò che voleva, perché non si sentiva abbastanza forte per affrontarla, ma ha raccontato al Sun che sua figlia era troppo magra dopo aver seguito i suoi folli regimi alimentari: “Il suo atteggiamento verso il cibo era piuttosto sconvolgente perché era sempre alla ricerca di diete terribili. Diceva: ‘Mamma ho trovato una dieta davvero buona, mastico il cibo e poi lo sputo’. Quindi ogni sera masticava il suo pollo spl300475-001-3042905_0x440fritto preferito e poi lo sputava. Lo ha fatto fino a quando non è diventata un bastone sottile, sembrava la vittima di un campo di concentramento. Non so se sarei stata una madre diversa senza la sclerosi multipla. Forse avrei avuto più forza ed energia per lottare contro Amy” Nell’ottobre 2006, la cantante aveva ammesso di aver sofferto di disordini alimentari: “un po’ di anoressia, un po’ di bulimia. Non sono del tutto a posto, ma credo che nessuna donna lo sia”. La congiunzione Giove-Urano è un altro nodo ad alto potenziale energetico ed esplosivo nel Tema di Amy, come la congiunzione Venere-Marte, e una vera e propria mina vagante, in quanto relativamente isolata, cioè priva di aspetti esatti con altri pianeti. Giove, pianeta dell’espansione, che può essere incontrollata, congiunto a Urano in Sesta Casa conferma e amplifica la citata tendenza agli eccessi della Quinta Casa con Sole-Mercurio. La congiunzione, realizzandosi in un segno di Fuoco, il Sagittario, domicilio di Giove e segno nettuniano, è altamente energetica: un aspetto potente, che richiama anche Nettuno. DUKAS_19639644_EAG_1311451371Giove, che in un Tema parla dell’inserimento più o meno felice nell’esistenza, in questo oroscopo è in domicilio, ma è esiliato nella Vergine (segno solare) e nei Gemelli (AS). Può essere il punto rivelatorio di un desiderio di libertà a tutti i costi, e in questo si collega agli eccessi e alle sfide. L’effetto espansivo di Giove sulla coscienza mostra le situazioni, anche dal punto di vista affettivo, da un’ottica inconsueta, dando ampie vedute, pur con tendenze ipertrofiche, anticonvenzionali, con una certa noncuranza per le responsabilità e i rischi. Non è certo un aspetto che inclina alla prudenza e alla prevenzione: collocato nel settore della salute (Sesta Casa), parla chiaramente di trascuratezza verso la stessa, di corde tirate, a volte nemmeno consapevolmente. Quando le furono chieste opinioni sulla violenza e l’alcool, la cantante rispose:

“Mi diverto molto certe notti, ma poi esagero e rovino la serata col mio ragazzo. Sono veramente un’ubriacona”.

Love is a losing game  L’amore è un gioco a perdere
For you I was the flame,  Per te ero una fiamma,
love is a losing game  l ’amore è un gioco a perdere:
five story fire as you came,  cinque storie, fuoco quando sei arrivato,
love is a losing game,  l’amore è un gioco a perdere,
one I wish I never played,  perché vorrei non aver mai giocato?
Oh, what a mess we made  Che pasticcio abbiamo combinato
and now the final frame,  e adesso l’ultimo fotogramma è che
love is a losing game…  l ’amore è un gioco a perdere…
Tho’ I battled blind,   Sebbene io sia piuttosto cieca,
love is a fate resigned,  l’amore è un destino rassegnato,
memories mar my mind,  i ricordi rovinano la mia mente,
love is a fate resigned.  l’amore è un destino rassegnato.

Rehab
They tried to make me go to rehab but I said/  No, no, no.’ .
Yes, I’ve been black but when I come back you’ll / know, know, know.
I ain’t got the time and if my daddy thinks I’m fine
he’s tried to make me go to rehab, but I won’t  go, go, go.

Hanno provato a farmi andare in riabilitazione ma io ho detto “no no no”.
Sì, mi sono infuriata, ma quando tornerò tu saprai, saprai, saprai.
Non ho il tempo e se mio padre crede che io stia bene, vuol dire che è stanco di provare a mandarmi in riabilitazione, ma non andrò, non andrò,non andrò.

amy-winehouse-sfatta

Il tempo degli eventi

rivoluzione solare 2010 amyRivoluzione Solare per il 2010

Senza soffermarci sulla Rivoluzione Solare di Amy del 2010, che contiene la data della sua morte, e che esulerebbe dall’argomento della presente trattazione, non si può fare a meno di rilevare come, non a caso, in essa si ripetano alcune configurazioni “affettive” presenti alla nascita: Venere e Marte sono di nuovo congiunti, questa volta molto vicini all’AS di Rivoluzione (Venere congiunta ad esso con un solo grado di orbita, in Scorpione, segno intercettato alla nascita e che si papàsovrappone alla Sesta radicale: il corpo, la salute). La congiunzione Venere-Marte non è l’unico aspetto natale che questa Rivoluzione Solare replica, perché vi si nota anche la congiunzione Giove-Urano, e ancora in un segno nettuniano, in Pesci, mentre alla nascita avveniva nel Sagittario. Da parte sua Nettuno (alcol, confusione, errori), in Quarta Casa di Rivoluzione (la fine), e strettamente congiunto a Chirone, ripete il trigono alla congiunzione Venere-Marte, come alla nascita, avvalorando la tesi di una morte tutto sommato accidentale, avvenuta a causa di un crollo fisico per eccessiva assunzione di alcol, forse abbinato a medicinali. Detto per inciso, anche la 27a Armonica presenta due aspetti nettuniani cruciali: Mercurio congiunto a Nettuno in Pesci e quadrato a Venere in Sagittario. I segni di Giove e di Nettuno, come si vede, sono sempre in primo piano.

Transiti del 23 luglio 2011

Transiti del 23 luglio 2011 amyOsservando i transiti del 23 luglio 2011, data della morte di Amy, oltre alla Luna in Dodicesima, che andava a incontrare il suo Giove, si notano Marte nella sua Prima Casa e il Sole quadrato a Saturno radix. È interessante anche osservare come fossero in atto transiti “espansivi” di alcuni lenti, a conferma di una morte “per eccesso”, come il trigono di Urano alla congiunzione natale Giove-Urano, il trigono di Nettuno a Saturno radix, il sestile dello stesso pianeta alla Luna radix, mentre Plutone era sulla cuspide dell’Ottava Casa. In particolare Nettuno, da poco entrato in Pesci e retrogrado (ne sarebbe uscito ai primi di agosto per poi rientrarvi definitivamente nel febbraio 2012), si congiungeva a Chirone, quadrando Giove radix, e, come detto, formando un sestile quasi perfetto alla Luna natale: un’illusione fatale, un errore di giudizio, un sogno inseguito con l’alcol e con i calmanti, forse, in una tragica ricerca di quiete. Molti amici testimoniarono che nei suoi ultimi giorni di vita, Amy “beveva a morte”. Per la sua scomparsa, senza dubbio conseguenza di eccessi e quindi ricollegabile, in senso lato, alle simbologie di Giove, trovo che i significati nettuniani, che del resto comprendono l’espansione e la dilatazione gioviane, colorandole però con le tinte dell’indifferenziazione e della dissoluzione dell’Io, ne identifichino in modo più preciso, e oserei dire più “moderno”, sia le motivazioni che le cause (alcol) e le modalità, compresa la sua probabile “accidentalità”, da attribuire a uno stato mentale nettuniano di confusione e di alterata coscienza.

Amy-Winehouse-in-the-V-Stage

Rivoluzione Solare per il 1992 (separazione dei Genitori)

transiti 1992 amy

 

 

LaRivoluzione Solare del 1992, nono anno d’età di Amy, parla del trauma della separazione dei genitori con Saturno al DS (la “separazione”, vissuta in proprio), l’AS di Rivoluzione molto vicino alla Quarta Casa natale (la famiglia) e Chirone di transito (la “ferita”) proprio al FC radix.

72111

discodisco blak to blakindex71z0d1WDrEL._SX425_PJautoripBadge,BottomRight,4,-40_OU11__

Bibliografia

André Barbault, “Trattato pratico di astrologia”, Roma, 1979
Carl Gustav Jung, “Simboli della trasformazione” Torino, 1970
Dane Rudhyar, “Studio Astrologico dei Complessi Psicologici”, Roma, 1983
Dane Rudhyar, “Il ciclo delle trasformazioni”, Roma, 1988
(Seminars in Psychological Astrology) by Liz Greene and Howard Sasportas, “The Luminaries: The Psychology of the Sun and Moon in the Horoscope”, Zurich, 1990
Howard Sasportas, “Gli dei del cambiamento – Urano, Nettuno e Plutone”, Roma, 2000
(a cura di) Maria Grazia La Rosa, “I pianeti retrogradi”, Mailing List Convivio Astrologico, (sintesi dei messaggi inviati dal 22 aprile al 2 maggio 2001)
Mary Olmeda, “Introduzione tecnica ai modelli planetari”, Mailing List Convivio Astrologico
Chloe Govan, “Amy Winehouse: The Untold Story”, Londra, 2

Ringrazio LAURA MALINVERNI per avermi permesso la pubblicazione

Tutti i diritti sono riservati e in mano all’autore.

Vietata qualsiasi riproduzione anche in minima parte. Per qualsiasi informazione rivolgersi direttamenente all’Autore

Grazie

Nunzy Conti

L’ORIGINE DEI TAROCCHI

antichi tarocchiCari Viandanti..inizia oggi con questo articolo la collaborazione di Astri e Contrasti con il caro Amico, Pio del Guercio,  che ci renderà partecipi delle sue conoscenze e delle sue riflessioni sui Tarocchi.

L’intento è prendervi per mano e guidarvi verso la Conoscenza.. Cominciamo con un pò di storia . Tutti gli articoli pubblicati saranno rintracciabili  e consultabili nella Pagina “TAROLOGIA”.

L’ORIGINE DEI TAROCCHI

Preciso subito che sull’origine dei tarocchi tante sono le teorie ma nessuna è suffragata da prove certe.
Per tanti anni anche io sono stato divorato da questa curiosità… ma tanto più sono entrato in confidenza con questi simboli tanto più questa curiosità è andata scemando sino a sparire del tutto quando ho deciso che non hanno tempo, erano perfettamente in linea col grado di evoluzione umana di secoli fa e lo sono altrettanto oggi e nulla mi fa pensare che non lo saranno anche in futuro.
Torniamo a noi… tra le molteplici teorie ne prendo in considerazione tre, le più accreditate.

gebelinle monde
Quella che gli attribuisce la nascita più antica la dobbiamo a Court De Gebelen che individua nell’antico Egitto la loro origine.
Ne parla nel suo libro “ LE MOND PRIMITF” scritto nel 1781.
Riporto testualmente ciò che scrive a tal proposito:

“Se ci apprestassimo ad annunciare che esiste ancora ai giorni nostri un’Opera degli antichi Egizi, uno dei loro Libri sfuggito alle fiamme che divorarono le loro superbe Biblioteche, e che contiene la loro dottrina più pura su soggetti interessanti, ciascuno sarebbe, senza dubbio, desideroso di conoscere un Libro così prezioso, così straordinario. Se aggiungessimo che questo Libro è molto diffuso in gran parte d’Europa, che da molti secoli è tra le mani di tutti, la sorpresa andrebbe sicuramente crescendo: e non salirebbe al colmo, se assicurassimo che nessuno ha mai supposto che fosse Egizio, che lo possediamo come se non lo possedessimo affatto, che nessuno ha mai tentato di decifrarne una pagina: che il risultato d’una squisita saggezza viene considerato come un mucchio di strane figure che non significano nulla di per se stesse? Non si crederebbe che ci si voglia divertire, farsi beffa della credulità del Pubblico?
Il fatto è tuttavia verissimo: questo Libro Egizio, solo resto delle loro superbe Biblioteche, esiste ai giorni nostri: è così comune che nessuno Studioso s’è degnato d’occuparsene; nessuno prima di noi ha avuto mai il sospetto della sua illustre origine. Questo Libro è composto di LXXVII pagine o tavole, perfino di LXXVIII, divise in V classi, che offrono ciascuna soggetti così vari quanto divertenti ed istruttivi: questo Libro è in una parola il GIOCO dei TAROCCHI […].”

Così come si legge, per lui i tarocchi sono un libro, libro fatto di simboli così come simboli sono i geroglifici che custodiva il segreto di un sapere originario lasciato a unico beneficio dei grandi sacerdoti.

01-leibnizLa seconda teoria accreditata, li fa nascere nel 3000 ac in Cina. Tale convinzione nasce dal fatto che i suoi sostenitori vedono forti similitudini tra i tarocchi e l’ I CHING, strumento divinatorio che si esprime attraverso l’ interpretazione delle diverse combinazioni che si possono ottenere con i 64 esagrammi che li compongono, a rafforzare tale ipotesi, gli stessi dicono chè, è quasi una deduzione logica visto che… carta, carte da gioco e stampa sono tutte scoperte cinesi.

tarocchi-visconti-di-modrone-2La terza invece fa nascere i tarocchi in Italia nel XV secolo alla corte dei Visconti.
Effettivamente i tarocchi più antichi, a noi giunti, sono proprio i “VISCONTI DI MADRONE” di quel mazzo si conservano 67 carte di cui 11 arcani maggiori ed inoltre sono spesso citati sia in documenti che registri di quel ducato.

MantegnaFortezaIl primo documento in cui si parla di questi mazzi di carte risale esattamente al 1371 ed è stilato dalla zecca di Firenze che ottiene la stampa in esclusiva di 2 mazzi di carte, importate dall’ Arabia, che vengono chiamate Naibi. I 2 mazzi vengono distinti in un mazzo a scopo educativo ed 1 a scopo ludico ma disdicevole  “giuoco d’ azzardo” .
Sarà una coincidenza che anche l’ astrologia sia arrivata da questo paese?
Le analogie che ho riscontrato tra loro mi porta a pensare di no.

104_solacini_8_temperantia_tarocchi_mantegna

 

Questa distinzione mi fa pensare che il mio, abbandonare, la lettura dei tarocchi minori mi fosse stato suggerito in quel dialogo spontaneamente nato per caso quasi mezzo secolo fa con questo incredibile strumento.
Resta il fatto che il mistero sull’origine di questo strumento ne aumenti almeno un po’ il fascino.

Pio Del Guercio

-tutti i diritti sono riservati