L’amore,l’astrologia e i suoi sette punti

L’astrologa Emanuela Badiali in questo articolo ci racconta  il rapporto fra l’amore e l’astrologia,e perchè è molto importante “sapere”.

Ci parla di sette punti essenziali in amore..

Molto interessante la lettura, perchè al di là dell’astrologia credo che “individuarsi” come diceva JUNG sia un nostro preciso dovere..soprattutto nel momento in cui entriamo in contatto con l’altro..e cominciamo a relazionarci.Se noi siamo i primi a non essere sicuri del nostro valore come persone sarà difficile convincere un altro che meritiamo amore…e questo è fonte di tanta sofferenza e tanto dolore..e anche tanta solitudine…Non aggiungo altro

BUONA LETTURA,AMICI VIANDANTI!!

Individuare quali sono i nostri bisogni, i nostri valori, cosa vogliamo e cosa ci piace;

poi cosa possiamo progettare per la nostra vita affettiva, per farci un’idea approssimativa di come potrebbe essere la persona più consona a noi.Questi elementi li possiamo riconoscere osservando il tema dall’Ascendente, momento della nostra nascita. Da quel punto analizziamo le case sotto l’orizzonte dove dovremmo aver costruito e percepito chi siamo e perché dovremmo meritare amore.… E’ fondamentale partire dalle nostre risorse, dalla conoscenza di chi siamo e di quello che è più adatto a noi per indirizzarsi verso l’altro in un secondo momento. Spesso invece, avviene l’esatto contrario. Trovato l’oggetto dei nostri presunti desideri cerchiamo di cambiarlo, plasmandolo o ci adattiamo il più possibile soffocando la nostra natura. Mentre il giusto passaggio dovrebbe essere capire dove vogliamo andare nella nostra vita e poi con chi. Se non riusciamo a capire con chi vogliamo stare, potremmo almeno capire con chi non vorremmo. Le cose più semplici a volte sono le più difficili, come parlare in un modo chiaro e comprensibile.

 Comprendere che non esiste l’uomo/donna ideale,ma una persona ideale in questo momento. Perché il rapporto di coppia è una crescita. E la crescita è comunque inevitabile nella vita, proprio perché non portiamo le stesse scarpe di quando eravamo piccoli. Allo stesso modo di come facciamo esperienza e ci modifichiamo, la coppia crea delle modificazioni in noi. Ecco a cosa serve. Poi ci sono crescite che portano a delle separazioni, perché uno cresce e l’altro rallenta. Uno cresce e l’altro non vuole. Uno cresce e cambia e risolve certe cose e l’altro vuole continuare un rapporto problematico, ma che porta dei vantaggi. Infatti, è molto più facile che un rapporto difficile duri tutta una vita, proprio perché il conflitto è utile per tutti e due, vedi vittima e carnefice o rapporti materni e figliali. Se uno dei due risolve il suo problema non avranno più il bisogno di stampellarsi a vicenda.

Ricordarsi sempre che l’altro non è perfetto,tanto quanto non lo siamo noi.Non esiste naturalmente segno zodiacale perfetto, come non esiste la possibilità di cambiare qualcuno in nome del nostro amore. “Io ti cambierò” come “io ti salverò” sono vere e proprie illusioni spesso di tipo Nettuniano.
E scegliere un partner senza considerarlo con i suoi pregi e difetti o idealizzandolo con aspetti che non possiede, porta alla lunga solo ad una forte delusione che sfocia nel tradimento, che subiamo nel momento in cui ci rendiamo conto che l’altro non è come abbiamo immaginato.
E’ proprio il nocciolo della questione, siamo noi ad aver creduto in qualcosa che invece non esiste. In altre parole abbiamo voluto vedere quello che noi ci aspettavamo.
Può accadere che proprio le qualità che ci colpiscono e che ci fanno innamorare di qualcuno a lungo andare potranno darci più fastidio.

Ogni storia d’amore è un pezzo di noi stessi,

l’altro è uno specchio dove noi riflettiamo delle parti di noi.Noi non ce ne rendiamo nemmeno conto perché tutto avviene in modo inconscio, ma se abbiamo qualcosa di nostro da risolvere lo troveremo nella persona che incontreremo. Come se noi trasmettessimo in una determinata frequenza e troveremo nel tema dell’altro pianeti in aspetto sintonizzati su quella stessa lunghezza d’onda. Ecco come si spiega perché chi ha a che fare con la violenza facilmente incontra un partner violento e astrologicamente una donna che deve sperimentare la sua congiunzione Luna-Marte potrebbe conoscere un uomo che ha il proprio Marte congiunto al suo Sole o alla sua Luna. Lui sarà percepito come irritante e provocatorio, mentre lei dovrà imparare a dosare emotività e aggressività nel giusto modo, poiché l’aspetto di congiunzione rende questo equilibrio particolarmente complesso da vivere. O l’innamoramento avviene con il transito di Nettuno e naturalmente troveremo un partner nettuniano che ci farà sperimentare tutte le tematiche di fuga dalla realtà, illusione, sogno e sacrificio del nostro Io in nome di una dimensione che non ha nulla di reale. Questo dovrebbe confermare la mia idea che ogni storia d’amore è un pezzo del nostro viaggio personale in cui può capitarci un rapporto anche tormentato, ma che ha lo scopo di farci capire a che punto siamo della nostra crescita.
La durata non è un dato certo, l’importante è aver amato perché amare è anche rischiare.Specialmente in una sinastria non c’è nessun dato certo che garantisce la durata della coppia. Paradossalmente la mancata risoluzione delle problematiche di coppia può prolungare il rapporto cementandolo, ma ne vorrei comprendere le possibilità di buona riuscita.
Alcuni scelgono un partner con il Sole o altri pianeti in quadratura. Sicuramente sono rapporti di profonda evoluzione, poiché l’altro è cosi diverso da noi che con un aspetto di 90 gradi diventa quasi invisibile. Quando scegliamo aspetti di opposizione astrologicamente ci vediamo, uno di fronte all’altro nello zodiaco, ma abbiamo quello che l’altro non ha, esprimendo una profonda diversità. La possibilità d’accordo può essere aumentata con la comunicazione prevedendo un profondo sforzo per il superamento del nostro egocentrismo senza mai scordare che gli altri non sono uguali a noi, non sono né migliori e né peggiori, ma siamo tutti unici e speciali. E non dobbiamo mai dimenticare questi presupposti se vogliamo confrontarci con un altro.


Astrologicamente non è necessario che una sinastria sia perfetta, ma che almeno gli aspetti armonici siano superiori a quelli dinamici. Non ci sono regole precise o formule matematiche. Sarebbe auspicabile che gli aspetti armonici possano essere in proporzione leggermente superiore agli aspetti dinamici, sempre considerando anche il tema di base dei due partecipanti alla coppia. A volte non ci sono aspetti tra i pianeti dell’uno o dell’altro, ma si ripete lo stesso simbolismo che funziona d’aggancio. Venere e Mercurio in Cancro congiunti nel tema dell’uno con Venere in Gemelli nel tema dell’altro: una coppia che giocherà spesso e che amerà scherzare.

Tutto è possibile ,ma bisogna volerlo tenacemente.Considero l’impegno negli affetti una cosa molto importante. E’ normale che nell’ambito lavorativo si cerchi di fare carriera e di ottenere gratificazioni con il successo. In amore non si fanno questo tipo di valutazioni, come se tutto dovesse succedere per magia.Amare qualcuno è estremamente impegnativo. Ecco perché alla fin fine è anche molto raro. Se l’amore è un’arte abbiamo tutte le possibilità per affinarla.
Solitamente ci presentiamo con una maschera, poiché non siamo in profondo contatto nemmeno con noi stessi. Crediamo di esserlo, mentre ci confrontiamo con le nostre esigenze, le nostre aspettative o i nostri limiti. Diventa molto complesso mettere a nudo la nostra anima e molto più semplicistico mettere a nudo i nostri corpi credendo di entrare in comunicazione. E’ anche vero che non c’è una cultura dei sentimenti, mentre le caratteristiche delle nostre relazioni sono tra i fattori più importanti che incidono sulla qualità della nostra vita.


L’astrologia può aiutare moltissimo …

(Emanuela Badiali e i sette punti dell’amore)

 

4 pensieri su “L’amore,l’astrologia e i suoi sette punti

  1. GRazie Emanuela….
    il tuo commento è per me incitamento e arriva in un pomeriggio di riflessioni importanti che sto facendo….
    Ci unisce l’amore per l’astrologia..la passione per un credo che mi accompagna da sempre e forse è per me l’unica vera costante della mia vita….
    e che ho respirato in te…ancor prima di leggerti…
    e A Proposito di Amore…
    voglio dedicare A TE E ALL’AMORE PER L’ASTROLOGIA… un verso scritto per me da un grande poeta…quando ero ancora una bambina..

    AMARE QUACOSA
    AMARE QUALCUNO
    SENTIRE IL BISOGNO
    DI AMARE

    TU SEI
    IL MIO QUALCOSA
    TU SEI
    IL MIO QUALCUNO
    ED IO
    HO BISOGNO
    DI AMARE TE.
    (sergio leovese)

    ***Come posso rintracciare l’articolo adesso che hai cambiato sito
    Sono andata nel blog e non lo rintraccio…..???
    aiutoooooo***

  2. Girando in rete ho trovato che hai pubblicato una mia relazione. Te ne ringrazio.
    Ti invito a continuare a leggermi….sperando magari di stringerti la mano…..un giorno.
    Ricorda Nunzy, l’amore è l’energia piu’ pulita che c’è….e questo pianeta ne ha un bisogno enorme. Ciao. Emanuela Badiali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...