Trentacinque anni vissuti con un corpo estraneo,trentacinque anni,con i capelli tinti trentacinque anni con un fantoccio. Ma io non sono Marylin,io sono Norma Jean Baker, perché la mia anima vi fa orrore come gli occhi delle rane sull’ orlo dei fossi? Sono orribile ma datemi tempo,mi truccherò la faccia ci metterò sopra,qualcosa di splendente e sarò di nuovo

Marilyn Monroe

1962marylin_monroeMarilyn donna dagli occhi tristi, triste la sua vita,perchè senza amore..le sue ferite l’hanno portata a morire in esse e il segreto della sua fine rimarrà per sempre chiuso in quegli occhi stanchi.Il suo carisma di grande fotogenia ha contagiato il mondo e l’ha resa una delle star più famose della storia.Il suo stile ha fatto epoca e ha superato le insidie del tempo.. Marilyn Monroe nacque il 1° giugno del 1926 a Los Angeles come Norma Jean Baker Mortenson (Baker e Mortenson erano rispettivamente i nomi del primo e del secondo marito di Gladys Monroe, sua madre, nessuno dei due era suo padre). In seguito a disturbi mentali Gladys fu spesso costretta a ricoveri in ospedale psichiatrico e Norma Jean trascorse un’infanzia allo sbando, fra affidi e orfanotrofi. A 16 anni si sposò e nel 1944, mentre il marito era arruolato in Marina, fu notata dal fotografo David Conover, che la convinse ad iscriversi ad una scuola e ad intraprendere la carriera di modella. A vent’anni divorziò, si schiarì i capelli, divenne Marilyn Monroe e, prima come comparsa, poi in ruoli rilevanti, iniziò la folgorante carriera che in breve l’avrebbe portata a divenire sex-symbol e star internazionale.

astro_2gw_75_marilyn_monroe_adb.49272.22505Nella notte fra il 4 e il 5 agosto del 1962, fu ritrovata senza vita nella sua casa, apparentemente suicida, per un’overdose di barbiturici, ma le cause della sua morte ancora oggi restano avvolte nel mistero. Fece la moda degli anni ‘50,ERA LA MODA,molti stilisti vollero vestirla,molte donne vollero assomigliarle,famosa è la sua risposta ad un giornalista che gli chiese,con cosa andasse a dormire..lei rispose:”SOLO CHANEL N.5″..

Lontana dai clamori e dalle luci, celata nell’ombra, tenera, fragile e smarrita, ma critica e consapevole, Marilyn aveva scritto dei versi, forse per ritrovarsi. La solitudine impostale dal gioco delle parti, l’essere e l’apparire, la consapevolezza di essere una donna sdoppiata, la morte, sono questi i temi che si ritrovano nelle sue poesie, molto tristi, alcune molto belle, scritte di nascosto, s’ignora quando, forse nelle lunghe ore notturne trascorse insonni lottando contro le insicurezze, i dubbi, le paure, le ansie e le nevrosi, tenute ben nascoste nei cassetti, come lacrime inghiottite.

Poesie tratte da Paralleli, Marylin, anno II, n.8, Editoriale Domus.)Notizie tratte da donne protagoniste di Francesca Santucci

8 thoughts on “Tema Natale di Marilyn Monroe

  1. ciliegia says:

    Ciao a tutti.
    un giorno un ragazzo mi disse che assomigliavo a Marylin Monroe e mi diede una grande ansia. Non mi fece piacere… So che sembra strano.. infatti non le somiglio affatto fisicamente (!!!)..credo di essere in buona parte l’ opposto cmq..aspetto fisico a parte, appunto… l’ ho sempre trovata inquietante e soprattutto non mi ha mai suscitato tutta questa compassione. la realtà è che è stata molto fortunata, non sfortunata..è riuscita a reputarsi anche sfortunata ma non si rendeva conto da dove era partita? anche affettivamente, non amata dalla madre ( come può essere non essere amati da persone con problemi psichici) ma amata, adorata… dal resto del mondo… che è sfortuna questa? ho capito che l’ affetto dei genitori è tutto ( in parte la capisco anche in questo però…che grande riscatto ha avuto..) mah… Sono andata a vedere cosa potesse aver innescato questa apparentemente assurda visione nel ragazzo in questione ( attenzione, era anche lui un gemelli come Marylin..) ed ho trovato la risposta ( parlo per me) nella Luna in acquario che ho anche io, e che credo sia una posizione molto molto dura, indip. dagli aspetti, ma veramente tosta soprattutto per una donna una grande solitudine, un continuo non essere compresi. Dover ‘ trattare’ i sentimenti come affari .un subire una grande freddezza soprattutto da parte delle altre donne. uomini in continua competizione. nel mio caso le persone credono che io non abbia i sentimenti, sono stata oggetto di grandi proiezioni.. A quel punto credo di aver capito molte cose di lei, secondo me purtroppo si è fermata davanti alla strada che poteva salvarla cioè quella della cultura, dello studio.. dell’ intelletto puro dove l’ acquario può guarirsi..dal mio punto di vista lì avrebbe trovato un po’ di pace ..si sarebbe placata quell’ansia di essere accettata .. e di apparire sempre troppo in forma, eclatante ipersolare ( i gemelli e l’asc. leone..) senza fare caso alla ‘ vendetta’ del lato oscuro dei gemelli che è pur sempre Plutone.

  2. lucia says:

    la cosa che mi colpisce per prima è lo sradicamento dalla realtà (Morpurgo) prevalenza dei pianeti sopra l’orizzonte. iniziativa Superficialità. persone di condizione sociale che si elevano al di sopra della media (Sementovsky), vuoto interiore. la sua infanzia problematica lo conferma Saturno in 4 casa Scorpione quadrato alla luna ( madre) e a Nettuno (AS). quest’ultimo aspetto è indice di cambiamenti dolorosi sul piano emotivo-affettivo. la luna opposta a nettuno rimarca i traumi dell’infanzia ( ascendente è la nascita i primi 2 anni), inoltre predispone alle malattie psicofisiche. Giove in 7 casa significa i partner di prestigio, ma la cuspide della 7 casa in aquario non garantisce la continuità dei legami (solo raramente). Urano e Marte in 8 casa segna la morte improvvisa- l’avvelenamento potrebbe essere Nettuno in 1 casa governatore del”8^casa.

  3. Ales Sandra says:

    A me colpisce quel saturno in basso, in 4a che “tira giù” tutti quegli aspetti con diversi pianeti. Tra l’altro in 4a casa, la casa del padre e per giunta casa che cade nello scorpione…..In più quel chirone accanto a quella venere mi colpisce altrettanto, in casa 9, la vocazione oltretutto. Donna che ha usato la sua bellezza per il suo lavoro ma quanto era davvero consapevole della sua bellezza?

  4. silvia says:

    Nettuno Leone e Plutone Cancro che significano? Quel suo lato infantile sarà legato all’aspetto plutoniano oppure è il suo segno molto influente? In effetti Marilyn era molto fragile e Marte in Pesci mi sembra testimoniarlo…

  5. flo says:

    l’aquario è anche un segno di stravaganza,che se portata all’eccesso…mmmmm……
    .la sua mamma ha avuto problemi psichiatrici..e mi sa che anche marylin aveva un disturbo…forse bipolarismo…ma ho letto anche di una qualche forma di psicosi.Nettuno in prima casa mi ha colpito!..sarà da li che si vede dell’abuso di droghe e alcool?!poi è in leone: straborda di eccessi..il leone può risultare caparbio a tal punto che per orgoglio,anche se si accorge di sbagliare , non lo ammetterà mai!
    -Marte Saturno e Plutone formano un bel triangolo,interessando la casa 4 la 8 e la 12 sarà questa configurazione a farci intendere della prematura morte?!?!…
    -anche l’opposizione casa 1 (con nettuno e lilith) e casa 7 (giove e luna) danno da pensare…..dato che fanno quel triangolo Saturno Giove Nettuno di opposizione e quadratura che mi fa venier in mente che è in questo aspetto che risiede la sua ansietà, l’abuso di droghe
    -Il sole in 10°,quasi 11°,davvero pare indichi un io altamente connesso agli altri
    -Marte in pesci che forma un “qualcosa “con nettuno..secondo me indica anche quanto lei avesse un ideale di uomo,un uomo pesci,sensibile e comprensivo ,che la accogliesse nelle sue acque.

  6. Gabriella says:

    beh non mi stupisce lo sdoppiamento e il successo, rispettivi di sole in gemelli e ascendente leone (anche lilith leone opposta all’altra “faccia” luna acquario, come me tra l’altro ma all’inverso: conflitto tra ego ed antiego, dominio, affermazione V/S apertura e mondo al di fuori dell’io/ego. grossa lotta tra distacco e innalzamento spirituale e nutrimento delle necessità più istintuali e soggettive.) altra cosa che ho notato subito sono quella venere in ariete(come fa ad essere così distamnte dal sole?) e marte in pesci quasi un pò invertiti, anche se quello di venere non è sicuramente il domicilio del pesci ma di sicuro sarebbe stato più positivo che a sotto marte, dove ammorbidisce molto l’aggressività ma allo stesso tempo rende più passivi e tomorosi. insomma l’azione non mi sembra ben domificata. mentre venere in ariete la rende molto passionale ma al contempo volubile insieme a quel sole che in gemelli è già di per se pò stabile e fluttuante. forse è stata una donna mossa da grandi ma repentine passioni ma con poca stabilità. spiccata intelligenza (anche emotiva vista la luna aquario che forse l’ha resa troppo cerebrale e viscerale riguardo alle sue emozioni). la luna indicando anche la madre non mi stupisce che sia in aquario. indipendenza. per ora mi fermo qui. spero di non aver detto troppi strafalcioni.
    baci a tutte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...